Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Champions League, Matthäus boccia le italiane: “Non ce n’è nessuna che abbia il potenziale per vincere”

LEVERKUSEN, GERMANY - DECEMBER 07: Lothar Matthaeus, sky expert looks on prior to the Bundesliga match between Bayer 04 Leverkusen and FC Schalke 04 at BayArena on December 07, 2019 in Leverkusen, Germany. (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

Il Panzer ha fatto la sua griglia di partenza per la Champions League e ha messo al primo posto il PSG, aggiungendo poi il Bayern e le inglesi. Poca considerazione invece per le rappresentanti della Serie A e della Liga...

Redazione Il Posticipo

Comincia la Champions League e ora si fa sul serio. Anche con le previsioni, perchè di solito funziona così. Si fanno griglie e valutazioni che spesso vengono rispettate, anche se poi a volte arrivano il Porto o il Chelsea di turno a ribaltare ogni pronostico. Quest'anno, però, è praticamente impossibile che qualcuno non metta in prima fila il Paris Saint-Germain. I transalpini sono sempre stati inseriti tra le squadre favorite negli ultimi anni, ma con la campagna acquisti estiva hanno praticamente fatto saltare il banco. Al punto che persino Lothar Matthäus, uno che di solito non ha parole positive per la compagine parigina, non può ignorare lo squadrone che è stato consegnato a Pochettino.

PSG E BAYERN - Nella sua rubrica su SkyDeutschland, il Panzer ha fatto la sua griglia di partenza e ha messo al primo posto proprio i francesi. “Sulla carta, il Paris Saint-Germain è una delle grandi favorite per il titolo. Sono arrivati Messi, Donnarumma, Ramos, Wijnaldum e Hakimi e sono anche riusciti a trattenere Mbappé". C'è però comunque spazio per una delle squadre del cuore del tedesco, il Bayern. Che nella scorsa stagione non ha difeso troppo bene il titolo, salutando ai quarti di finale proprio contro il PSG. Ma vista la profondità della rosa di Poch, Matthäus fa una precisazione: affinchè i bavaresi possano competere, ci vorranno meno guai possibili... "Se il Bayern dovesse essere fortunato ed evitare infortuni, potrebbe dire la sua in Europa".

 (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Bongarts/Getty Images)

LE ALTRE - Dunque, due squadre avanti rispetto alle altre? Non proprio, perchè per il tedesco anche tutte e quattro le big di Premier (Manchester City, United, Liverpool e i campioni d'Europa in carica del Chelsea) hanno la possibilità di fare bene."Le mie favorite per la Champions sono quindi il PSG, il Bayern e le quattro inglesi, che si sono rafforzate moltissimo e hanno iniziato molto bene in Premier League". E che fine fanno Real, Barcellona, ma anche Inter, Milan, Atalanta e Juventus? Bocciate in pieno. "Non vedo nessuna squadra italiana o spagnola che al momento abbia il potenziale per vincere". Una frase che ovviamente potrà essere usata contro Matthäus in caso di vittoria di uno di questi club. Ma del resto, è proprio per quello che si fanno i pronostici.