Chamberlain scherza ma non troppo: “Salah non la passa mai? Chiedetelo a Mané”

Alex Oxlade-Chamberlain dà una risposta divertente sul presunto egoismo di Momo Salah

di Redazione Il Posticipo

C’è una cruda verità che si impara a conoscere quando si comincia a giocare a calcio con i propri amici da bambini: c’è sempre, inesorabilmente, un ragazzino che… non la passa mai. Ma proprio mai. E  anche se alcuni diventano calciatori professionisti, il vizietto, a volte,  non è detto che lo perdano.  Per informazioni chiedere a Alex Oxlade-Chamberlain che dà una risposta divertente sul presunto egoismo di Momo Salah.

EGOISTA – In un’intervista andata in onda sul canale BBCOne, il centrocampista del Liverpool ha scherzato, chi sa sino a che punto, con l’intervistatore sulle attitudini del fuoriclasse egiziano. Fra queste, il  non passare mai la palla. “Non è egoista? Mi prendi in giro? Quello là non ce la passa mai. Sei pazzo? Chiedi a Mané”. Il centrocampista fa riferimento al celebre screzio tra i due quando il senegalese letteralmente è andato fuori di sé a inizio campionato contro il Burnley. Salah entra in area all’83’ e spreca incredibilmente nonostante Mané fosse tutto solo e libero, in posizione migliore. Klopp lo sostituisce con Shaqiri e Mané continua a inveire dalla panchina. Poi ovviamente i due fanno pace.

COME TI PARE –  Chamberlain poi torna serio. Ed evidenzia come, risultati alla mano, quella dell’egiziano sia una qualità: “No, Mo non è egoista: è un goleador. Deve fare così. Non possiamo aspettarci che passi sempre la palla e che allo stesso tempo segni tanti gol. Il modo in cui gioca ci fa vincere le partite, quindi, fa quello che deve fare. Lui segna, noi vinciamo e io sono felice: insomma facesse quello che gli pare”. Divertente e realistica: Salah del resto è un attaccante. E in quel ruolo serve il “sano egoismo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy