Cesena, dove Cristiano Ronaldo emula un Pirlo diciassettenne…

Cristiano Ronaldo, trentacinquenne, continua a stupire con nuovi numeri nel repertorio. Contro lo Spezia, segna come fece Pirlo a 17 anni…

di Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo come Pirlo. Il fuoriclasse portoghese sa fare tutto. Eppure continua a stupire attingendo a nuovi numeri dal suo repertorio. Contro lo Spezia, segna con il cucchiaio. Scelta per certi versi inedita e “celebrata” in una città che ha già visto qualcosa del genere, partita  proprio dai piedi dell’attuale allenatore della Juventus.

IL PRIMO DI PIRLO – Anche Andrea Pirlo era un autentico performer del cucchiaio. Scelta sempre rischiosa. La palla che piano, piano sale e scende subito verso la porta spiazzando e spesso irritando il portiere che tutto si aspetta fuorché quel tipo di tiro. Certo, servono classe e personalità Dori che non mancano certo a Pirlo. L’aneddoto è raccontato da Gaggiotti. E, riportato da Goal, narra del primo cucchiaio del Maestro in assoluto. Era una sfida amichevole, fra Brescia e Inter. Si va ai rifori. Cristiano Doni scucchiaia, Pagliuca non la prende benissimo, restituendogli il pallone sulla schiena. Poi arriva Pirlo, 17 anni. Sbarbato. Nel senso più pieno del termine. Classe, coraggio e autostima però non mancano. Altro scavetto, altro gol tra applausi e risate. Tranne quelle di Pagliuca…

IL PRIMO DI CR7 – Una volta lo chiamavano scavetto. All’estero è conosciuto come il “Panenka”.  Dal 2000, in Italia lo chiamano cucchiaio dopo il rigore realizzato da Totti a Van Der Saar agli Europei del 2000. Eppure non apparteneva, sinora, al bagaglio tecnico del portoghese. Su calci di punizione e rigori, CR7  ha sempre optato per stordire e spaventare il portiere con degli autentici missili terra-aria. Stavolta, invece, anche forte del vantaggio già consolidato contro i neopromossi dello Spezia, Ronaldo ha deciso di cambiare approccio su calcio di rigore. Sarà la felicità per il rientro in campo o c’è lo zampino del Maestro. L’unica certezza è che CR7 si è inventato un nuovo colpo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy