C’era una volta la Ligue 1, il campionato più equilibrato e democratico d’Europa

C’era una volta la Ligue 1, il campionato più equilibrato e democratico d’Europa

La storia del campionato francese è fatta di “prime volte”: un romanticismo ormai dimenticato. La Ligue1, prima, era aperta a tutti. Basti considerare che il plurivincitore ha solo dieci titoli. E pensare che il PSG, giovanissimo e vincente, non è neanche fra le prime 10 squadre più presenti in massima serie nella storia del calcio transalpino.

di Redazione Il Posticipo

DITTATURA

Via al campionato dei Campioni del Mondo. La Ligue1 scalda i motori, anche se per fermare il PSG occorrerebbe partire almeno con due o tre giri di vantaggio. I Campioni in carica, non per colpa loro, ovviamente, stanno “uccidendo” la storia e la tradizione di un torneo che è stato aperto a tantissime squadre, equilibrato come pochi, e soprattutto democratico nella distribuzione dei titoli. Basti pensare che il Saint-Etienne, la squadra che detiene il maggior numero di campionati vinti, è ferma ad appena 10 successi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy