C’è posta…per Klopp! Un bambino gli scrive “ti prego, non vincere mai più” e lui…risponde di suo pugno: “Vorrei tanto accontentarti, ma…”

C’è posta…per Klopp! Un bambino gli scrive “ti prego, non vincere mai più” e lui…risponde di suo pugno: “Vorrei tanto accontentarti, ma…”

Difficilmente a una stella del calcio arriva una lettera di un tifoso avversario. Ed è davvero raro che la missiva chieda…di non vincere più. A chi poteva succedere qualcosa di simile? Neanche a dirlo, a Jurgen Klopp, che si è visto recapitare un messaggio inatteso da un piccolo supporter dello United e ha risposto a modo suo.

di Redazione Il Posticipo

Il contatto con i tifosi è una parte importante del calcio. E alcuni dei grandi protagonisti del pallone mondiale fanno davvero di tutto per rispondere alle centinaia di messaggi che ogni giorno appassionati di tutto il mondo gli mandano. E nella posta ricevuta c’è davvero di tutto. Complimenti, critiche, regali, spesso e volentieri anche qualche insulto. Difficilmente però arriva una lettera di un tifoso avversario. Ed è davvero raro che la missiva chieda…di non vincere più. E a chi poteva succedere qualcosa di così assurdo? Neanche a dirlo, a Jurgen Klopp, che come racconta la BBC si è visto recapitare un messaggio inatteso e ha sentito la necessità…di rispondere.

LETTERA – “Il Liverpool sta vincendo troppe partite. Se se vincete altre nove, avrete stabilito il record di imbattibilità del calcio inglese. Essendo un tifoso dello United, per me è molto triste. Quindi la prossima volta che il Liverpool gioca, per favore, falli perdere. Dovreste solo lasciare che gli altri segnino. Spero di averti convinto a non vincere il campionato e nessun’altra partita, mai più”. Firmato, Daragh Curley, 10 anni, che per un compito scolastico doveva scrivere una lettera a qualcuno e ha scelto l’allenatore dei Reds. Tutto nella norma, finchè, come racconta il padre del ragazzino, accade qualcosa di inatteso. “Mia moglie Tricia era all’ufficio postale e le hanno detto che c’era una raccomandata per Daragh. Lei si stava domandando chi avrebbe potuto mandargli una raccomandata, ma quando l’ha chiesto a Daragh lui ha risposto ‘ah, sarà Jurgen Klopp’. Ed era proprio Jurgen Klopp!”.

E RISPOSTA – Già, perchè il ragazzino la lettera l’ha mandata a Melwood, il centro di allenamento dei Reds. E alla fine la strana richiesta è arrivata tra le mani del tedesco. Che non ha perso occasione…di essere Klopp e ha deciso di rispondere. “Sfortunatamente, stavolta non posso esaudire la tua richiesta. E non perchè non ne abbia voglia. Ma per quanto tu voglia che il Liverpool perda, il mio lavoro è fare qualsiasi cosa affinchè il Liverpool vinca. Ci sono milioni di tifosi in tutto il mondo che vogliono che questo accada e quindi non voglio deluderli. Ma posso dirti che questo non cambierà la tua passione per il calcio e per la tua squadra. Il Manchester United è fortunato ad avere un tifoso come te. E nonostante le nostre squadre abbiano una grande rivalità, abbiamo anche un enorme rispetto gli uni per gli altri. E per me, il calcio è questo”. Molto convincente, senza dubbio. Ma sarà abbastanza per non fare arrabbiare Daragh?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy