Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

C’è POST per te – Tutti pazzi di Dzeko: romanisti, juventini… e interisti

FLORENCE, ITALY - SEPTEMBER 04:  Leonardo Bonucci of Italy competes for the ball with Edin Dzeko of Bosnia and Herzegovina during  the UEFA Nations League group stage match between Italy and Bosnia and Herzegovina at Artemio Franchi on September 4, 2020 in Florence, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Una prova di spessore, quella dell'attaccante, vero regista offensivo della nazionale bosniaca.

Redazione Il Posticipo

Dzeko, una garanzia... contro l'Italia. Come nella sfida del 2019, l'attaccante bosniaco della Roma va ancora a segno contro gli azzurri nella sfida giocata nel nostro paese. Al netto delle statistiche, una prova di spessore, quella dell'attaccante, vero regista offensivo della nazionale bosniaca. Impegna, praticamente da solo, tutta la difesa azzurra e conferma tutte le qualità che ne fanno, ogni estate, uomo mercato. Gioca con e per i compagni, imposta, crea e finalizza. Prestazione che non è passata inosservata ai tifosi bianconeri e romanisti. Gli uni desiderosi, gli altri... preoccupati ma comunque orgogliosi del loro centravanti. Dopo la prova con gli azzurri, però, lo vogliono tutti...

PRECEDENTE - I tifosi romanisti se lo vorrebbero tenere stretto e ne hanno ben ragione. In questa ottica c'è un precedente che fa... ben sperare. Nel 2019 Italia Bosnia si gioca l'11 giugno a Torino e Dzeko sembra ormai destinato all'Inter. Segna, e poi però resta alla Roma. Quindici mesi dopo si gioca ancora con la Bosnia, ancora in Italia, ma questa volta la pretendente è la Juventus. Dzeko segna ancora... e per sillogismo...