C’è Post… per te – Simeone, la pazienza dei tifosi è finita: “È il solito difensivista, se ne deve andare via!”

C’è Post… per te – Simeone, la pazienza dei tifosi è finita: “È il solito difensivista, se ne deve andare via!”

L’Atletico Madrid cade in casa del Bayer Leverkusen e rimette in discussione la sua qualificazione agli ottavi di finale. Un altro passo falso per gli uomini di Diego Simeone, che hanno già avuto parecchi problemi nella Liga: i tifosi adesso chiamano a gran voce il cambio in panchina…

di Redazione Il Posticipo

Il Cholismo è passato di moda? La prima stagione dell’Atletico dopo-Griezmann non sta andando secondo i piani. La squadra di Diego Simeone ha vinto solo 5 partite su 12 nella Liga: un andamento decisamente lento che al momento però basta per mantenere il contatto con le prime della classifica Barcellona, Real Madrid e Real Sociedad (solo un punto di svantaggio, anche se blaugrana e blancos hanno una partita in meno). I Colchoneros stanno facendo fatica anche in Champions League: la sconfitta in casa del Bayer Leverkusen ha compromesso la rincorsa degli uomini di Simeone al primo posto nel girone dove c’è saldamente la Juventus che ha battuto la Lokomotiv Mosca nel finale. Simeone è uscito dal campo a testa bassa e ha incassato tantissime critiche dai suoi tifosi, che adesso chiedono persino la sua testa.

CRITICHE – L’Atletico perde e sul banco degli imputati ci finisce Simeone che non ha mai vinto nelle ultime quattro trasferte tra Champions e Liga. Secondo i tifosi è arrivato il tempo di separarsi dall’allenatore: “Simeone deve lasciare questo club. Grazie mille per tutto”… un tweet che sa di irriconoscenza?

I supporter dei Colchoneros non ne possono più: “È tempo di cambiare. Simeone deve andare via. La sua magia qui è finita! Sono molto grato per quello che ha fatto, ma sta iniziando ad andare tutto al contrario”.

Il tecnico è stato criticato ancora una volta per il suo difensivismo: “Simeone aveva alcune grandi opzioni in attacco, ma ha puntato inutilmente sulla fase difensiva”.

Simeone è stato attaccato duramente: “Stasera è stato un disastro assoluto. Trippier avrebbe dovuto giocare questa partita dall’inizio. Diego non ci ha saputo fare con l’undici titolare”.

Secondo i tifosi il colpevole è l’argentino: “Il problema è Simone perché non vuole giocare con la palla tra i piedi, è in grado di abbruttire anche Messi”. 

Insomma l’idillio di un tempo tra Cholo e ambiente è un lontano ricordo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy