Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

C’è POST per te – Napoli tre errori, tre gol, e il web non perdona: “La stoppa Manolas”, ” I re magi del Napoli”

Una serataccia per il Napoli di Gattuso: l'Inter ha cinicamente approfittato di tre errori che hanno generato altrettante reti nerazzurre. E i tifosi non la prendono benissimo.

Redazione Il Posticipo

La Befana porta carbone al San Paolo. L'Inter passa grazie a tre errori individuali che generano altrettante reti nerazzurre. Di Lorenzo scivola e permette a Lukaku di involarsi per il gol del vantaggio nerazzurro. Il centravanti belga poi trova il raddoppio scagliando un pallone oltre i 100 km/h che Meret non riesce a trattenere. Il Napoli ha la forza di rientrare in partita, ma arriva il terzo errore. Manolas interviene goffamente su un cross dalla destra e regala un assist a Laurato che non perdona. Fra sfortuna e goffaggine, una serataccia per gli azzurri. E il web, non perdona. Al massimo, compatisce. Alcuni tifosi del Napoli si augurano che questa stagione si chiuda il prima possibile, perché evidentemente nata sotto una cattiva stella. I tifosi avversari, romanisti e juventini in testa, non si lasciano invece sfuggire l'occasione per prendere di mira Manolas. Il suo errore è quello più evidente. E anche il più... preso di mira.

Alcuni tifosi giallorossi non perdono l'occasione di punzecchiare il difensore greco, che, al momento del trasferimento in azzurro, aveva dichiarato di essere giunto in riva al Golfo perché era il momento di vincere. Pensieri e parole ben impresse nei tifosi della Roma che non hanno dimenticato...

Altrettanto feroce è l'ironia degli altri tifosi: gli interisti ringraziano. Qualche utente della Juventus chiede scusa e ammette di volersi prendere a schiaffi per aver desiderato Manolas in squadra. Alcuni si limitano semplicemente a osservarne l'... "evoluzione". E i milanisti optano per l'autoironia...

I tifosi del Napoli invece vivono la serata con una sorta di incredulità mista alla  rassegnazione: in questa stagione, se qualcosa può andare storto, va anche peggio. L'unica speranza a cui aggrapparsi è che questa stagione possa finire il prima possibile. E qualcuno la prende con ironia.