C’è POST… per te: Maksimovic, il protagonista che non ti aspetti. “Partitone” “The Wall” “La quarantena l’ha trasformato”

C’è POST… per te: Maksimovic, il protagonista che non ti aspetti. “Partitone” “The Wall” “La quarantena l’ha trasformato”

Il centrale del Napoli protagonista di una grande partita contro i nerazzurri.

di Redazione Il Posticipo

Napoli – Inter ha tante storie da raccontare.Il primo gol post-covid messo a segno dall’uomo più atteso dell’Inter. La serata a due volti di Ospina che prima subisce un gol piuttosto evitabile direttamente da calcio d’angolo e si riscatta prima con un paio di gran parate e poi con il pallone rilanciato per il contropiede che porta al gol del pareggio. Chi invece ha stupito tutti è stato Maksimovic. Il centrale azzurro sfodera una prestazione maiuscola, degna dei tempi del Torino e dell’importante investimento compiuto dal Napoli. Preciso, concentrato, abile in marcatura, insuperabile nel gioco aereo e sicuro nelle uscite palla al piede.  Lautaro, non in grandissima serata, è cancellato dal campo e anche l’intesa con Koulibaly  è soddisfacente. Insomma, un calciatore assolutamente trasformato rispetto al recente passato. Agli attenti tifosi azzurri non è sfuggita la grande prova del centrale, che, potrebbe lasciare Napoli al termine della stagione. Il suo rinnovo sembra in alto mare, ma una partita del genere potrebbe spingere il calciatore… più in riva al Golfo. I tifosi, nel frattempo, se lo coccolano. Qualcuno lo definisce monumentale. C’è chi rispolvera il vecchio e sempre valido “The Wall” e qualcuno lo paragona anche a Van Dijk. Basta poco per entrare nel cuore dei tifosi, specialmente se si contribuisce a centrare una finale che può cambiare radicalmente il volto della stagione del Napoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy