C’è POST per te… – La strana serata dei tifosi azzurri che scrivono al… Napoli. Da “Il Bounty gioca” a “Toglietevi la maglia”

C’è POST per te… – La strana serata dei tifosi azzurri che scrivono al… Napoli. Da “Il Bounty gioca” a “Toglietevi la maglia”

Una serata particolarmente complicata per il Napoli dopo quanto accaduto in settimana: gli azzurri scendono in campo, stranamente, fra il sommesso disinteresse di una piazza che dopo l’ ammutinamento si è… ammutinata

di Redazione Il Posticipo

Una serata particolarmente complicata per il Napoli dopo quanto accaduto in settimana: gli azzurri scendono in campo, stranamente, fra il sommesso disinteresse di una piazza che dopo l’ ammutinamento si è… ammutinata. Il San Paolo è semideserto, ma il polso del tifo azzurro è ben papabile sul web. Sebbene virtuale, la “piazza prende forma” e il coro nei primi minuti è un unisono. Delusione, scetticismo. Indifferenza. Il… “Bounty” è sceso in campo ma sul web si tifa solo la maglia.

 

 

 

 

L’inizio però è abbastanza incoraggiante. Gol annullato per fuorigioco a Insigne che accende, sebbene per solo qualche minuto, gli animi. Poi la partita cala di tono, in modo inversamente proporzionale al disappunto dei tifosi. E c’è chi coglie la palla al balzo per far notare come sia cambiato poco a livello tattico, atletico e… umano. Arrivano persino le prese in giro per Callejon. Quando cade a terra, l’ironia è sagace. “uomo in mare”. E si chiude un primo tempo avarissimo di emozioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il secondo tempo inizia sul canovaccio del primo. Napoli che appare in difficoltà nel costruire gioco e creare occasioni. La sensazione è che la squadra vivacchi in attesa dell’episodio o della giocata che possa risolvere una sfida complicata dal punto di vista ambientale e da un Genoa molto ben organizzato. E a rischiare di più, è il Napoli salvato da Koulibaly. All’ennesimo rischio, piovono fischi dal San Paolo… e anche il web si spazientisce…

 

 

 

 

 

Dopo il rischio corso, Ancelotti rompe gli indugi. Si rivolge verso la panchina e richiama immediatamente Elmas. Il sacrificato è Insigne. E al momento dell’uscita… si scatena di tutto. La panchina solidarizza con il giocatore. Il web no…

 

 

 

 

Anche i cambi, però, incidono poco: la partita rimane monocorde. Il Napoli non riesce a trovare soluzioni offensive apprezzabili. Ancora il Genoa a rendersi pericoloso. A pochi minuti dal termine inizia anche a piovere. Sul bagnato di un Napoli divenuto irriconoscibile. Episodio da rivedere sul presunto fallo subìto da Di Lorenzo che va giù dopo un contatto. Non c’è nulla, secondo arbitro e var.Il web non si scalda anzi…

 

 

 

 

Finisce 0-0. Risultato che fa contento solo il Genoa. E il commento finale è una istantanea della quintessenza su come si sentano i tifosi azzurri.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy