calcio

C’è POST PER TE – Kalinic torna al gol e i tifosi si scatenano. “S’è svegliato”, “Cigno di Salona”. E i milanisti non ci credono…

Kalinic gioca una partita alla Dzeko. Non solo goleador ma anche regista offensivo. Due gol e un assist. E il web si scatena

Redazione Il Posticipo

Kalinic gioca una partita alla Dzeko. Non solo goleador ma anche regista offensivo. Due gol e un assist, nel tabellino. E a Cagliari finalmente si è ritrovato dopo una serie di disavventure. Prima Milano, poi Madrid, un mondiale perso per indisciplina. La Roma, nel mercato di gennaio lo ha trattenuto e ha creduto in lui. Serviva un po' di pazienza. E crederci. Fonseca lo ha fatto e passa alla cassa con gli interessi. Un premio all'allenatore portoghese che ha avuto il coraggio di mandarlo in campo. Una scelta azzeccatissima, quella del tecnico portoghese che ha ritrovato fisicamente e moralmente un centravanti, nonché una valida alternativa a Edin Dzeko. E anche i tifosi della Roma, che lo avevano aspramente criticato, lo riaccolgono. La doppietta può essere un punto di partenza per un finale di stagione da protagonista. Il ragazzo, del resto, le doti le ha. Mostrate a Firenze, prima di una spirale che lo aveva portato a far perderne le tracce fra Italia e Spagna. Basta poco, però, nel calcio, per ritrovare fiducia e convinzione. E c'è anche chi fa notare, con una sana dose di ironia, che Kalinic ha segnato più di Morata nel 2020.