C’è POST per te – Il tacco di Bernardeschi causa pelle d’oca, svenimenti e ironie sul web

Federico Bernardeschi, protagonista di una buona partita. Corsa, qualità, invenzioni e l’assist per il gol del vantaggio di Dybala che accende la partita e anche… il web.

di Redazione Il Posticipo

La Juventus cancella a Bologna la nottata dell’Olimpico e riscatta in campionato, dove si trova molto a suo agio considerando le quattro vittorie consecutive, la Coppa Italia sfilatagli dal Napoli ai calci di rigore. Una serata, quella del “Dall’Ara” che ha visto fra i protagonisti Federico Bernardeschi, autore di una buona partita. Corsa, qualità, invenzioni e l’assist per il gol del vantaggio di Dybala che accende la partita e anche… il web.

ATTESO – Bernardeschi era uno dei più attesi…. al varco.  Fra curiosità e un briciolo di preoccupazione da parte di molti tifosi bianconeri. Un amore mai realmente scoppiato, quello fra l’ex viola e gli amanti della Signora. Il passato con la maglia della Fiorentina non è, in questo senso, un fattore. Piuttosto la discontinuità e la fragilità dimostrata da un ragazzo che pur continuando il digiuno da gol ha fornito, una prova finalmente convincente. Molti tifosi apprezzano e applaudono, qualcuno invita anche gli altri a ricredersi. Non manca neanche chi “accusa” Sarri, neanche troppo velatamente, facendo notare che il ragazzo rende e gioca una partita degna di tal nome perché finalmente collocato nel suo ruolo.

DUBBI – Applausi, dunque, ma anche dei dubbi. Alcuni tifosi non sono ancora convinti pienamente e ritengono il tocco per Dybala, una rondine fuori stagione che non fa primavera… e neanche estate. La maggioranza, comunque, immagina, o spera, dipende dai punti di vista, che un tocco di tacco possa essere la scintilla che possa accendere Bernardeschi e cancellare i cattivi pensieri. Per diversi tifosi non costa nulla immaginare nuovo inizio coincidente con la ripresa della stagione. Resta da convincere i “colleghi” che, la panchina, sebbene extra large della Juventus, possa stargli stretta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy