C’è post per te – Bravo Mancini, due anni dopo la Svezia è dimenticata: “Sembra una vita fa”, “Italia bella da vedere”

Italia in netta crescita. La Nazionale stravince in Bosnia a circa due anni dall’infausta serata che cancellava gli azzurri dal mondiale. Umori del tutto diversi rispetto a quella sera di Milano…

di Redazione Il Posticipo

Italia in netta crescita. La Nazionale stravince in Bosnia a circa due anni dall’infausta serata che cancellava gli azzurri dal mondiale. Umori del tutto diversi rispetto a quando una Nazionale confusa e poco coesa non riusciva a segnare un gol alla Svezia. Dopo poco più di 700 giorni l’universo è totalmente cambiato. Mancini ha preso in mano la squadra azzurra e ha vinto decisamente ogni forma di scetticismo. Italia con grande personalità. E anche i singoli sembrano esaltarsi e divertirsi in una squadra che ha voglia di piacere e di ritrovare l’affetto dei tifosi. Impresa centrata in pieno.

REAZIONI – Il web si complimenta, in larga parte, con Mancini, autore di un vero “Miracolo Italiano”. Una squadra depressa e appassita trasformata in un rosa giovane e fresca che va a fare la voce grossa in Bosnia. D’accordo, non è il Brasile, ma qualcosa è cambiato anche nella mentalità. Di solito, quando non c’è l’obbligo del risultato, la Nazionale storicamente si siede e si compiace. La serata di Sarajevo racconta invece anche belle storie. Il primo gol di Acerbi, i gol di Belotti e la riscoperta di Barella. I più maliziosi prendono di mira qualche azzurro, ma sono poche voci fuori dal coro. In generale la nazionale è promossa a pieni voti e piace tantissimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy