Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cavani resta allo United: “Mi sono legato moltissimo a questo club”

BIRMINGHAM, ENGLAND - MAY 09: Edinson Cavani of Manchester United celebrates after scoring their side's third goal during the Premier League match between Aston Villa and Manchester United at Villa Park on May 09, 2021 in Birmingham, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

L'attaccante ha sciolto le riserve e, almeno sino a giugno del 2022, i suoi pretendenti potranno mettersi l'animo in pace.

Redazione Il Posticipo

Cavani ha sciolto le riserve e, almeno sino a giugno del 2022, i suoi pretendenti potranno mettersi l'animo in pace. Come riportato dal sito ufficiale del club. "Il Manchester United è lieto di annunciare che Edinson Cavani ha concordato un'estensione del contratto di un anno, mantenendolo al club fino a giugno 2022".

LEGAME - Una scelta che non è stata complicata da prendere. Cavani si è immediatamente calato nella parte. Una volta ritrovata la forma fisica, ha fornito un contributo importante alla causa dei Red Devils: 15 gol in questa stagione e un ruolo da protagonista assoluto nella doppia semifinale di Europa League contro la Roma.  Il centravanti uruguaiano ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a continuare la sua esperienza oltremanica. "Nel corso della stagione mi sono sentito sempre più legato al club provando un grande affetto per  tutto ciò che rappresenta il mondo United. Sento anche un profondo legame con i miei compagni di squadra e con lo staff che lavora dietro le quinte qui. Mi danno ogni giorno una motivazione in più e so che, insieme, possiamo raggiungere traguardi importanti".

 BIRMINGHAM, ENGLAND - MAY 09: Edinson Cavani of Manchester United during the Premier League match between Aston Villa and Manchester United at Villa Park on May 09, 2021 in Birmingham, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Michael Steele/Getty Images)

AMBIENTE - Decisivo, anche l'ambiente. "Fin dal primo momento in cui sono arrivato, ho sentito la fiducia di tutti, soprattutto da parte del tecnico. E come giocatore, questa consapevolezza, permette di scendere in campo nella miglior condizione possibile. Credo che Soslkjaer mi abbia aiutato  ad esprimere il mio potenziale e voglio ringraziarlo per questo". Menzione anche per i tifosi. "Sono rimasto molto colpito anche dall'affetto dei tifosi. Mi sono sentito importante percependo quanto abbiano voluto che rimanessi. E continuerò a dare tutto per portare loro felicità e gioia con le mie prestazioni sul campo. Non sono ancora riuscito a giocare davanti al pubblico dell'Old Trafford e questo è qualcosa che non vedo l'ora di fare ".