Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cavani, da eroe a indesiderato: “È inutile, lasciamolo andare. E abbiamo crocifisso Neymar per molto meno…”

Il Matador si trova in una posizione molto scomoda: dover chiedere la cessione a un club in cui si è trovato benissimo. Ma i tifosi, che da sempre lo amano e lo hanno sostenuto, non hanno apprezzato e ora lo scaricano...

Redazione Il Posticipo

Da idolo a reietto nel giro di pochi giorni. Nulla di nuovo per un calciatore, anche se la situazione di Edinson Cavani è certamente particolare. Il Matador si trova in una posizione molto scomoda: dover chiedere la cessione a un club in cui si è trovato benissimo. Tutta...colpa di Icardi, perchè da quando è arrivato l'ex interista c'è stato sempre meno spazio per l'uruguaiano, che comunque paga anche una carta di identità che ormai segna quasi 33 primavere. E siccome a Parigi c'è sempre qualche familiare che si esprime (la storia di Rabiot insegna), mamma e papà hanno detto la loro, facendo infuriare i tifosi.

COME NEYMAR - "Il club non lo sta trattando bene", ha detto la madre di Cavani. Facendo intendere che suo figlio vuole solo l'Atletico Madrid e che è pronto a un braccio di ferro con il PSG. Roba...alla Neymar, per tornare a un esempio che certamente al Parco dei Principi hanno molto ben presente. E proprio pensando a quello che ha combinato il brasiliano, che con Cavani ha anche avuto più di qualche problema, che i tifosi hanno cominciato a cambiare idea sul Matador. "Abbiamo crocifisso Neymar per molto meno", spiega qualcuno. Almeno il verdeoro, pur non comportandosi poi troppo bene, non ha mai detto chiaramente di voler lasciare Parigi.

RISPETTO - "Troppa mancanza di rispetto da parte del suo entourage", fa eco qualcun altro, mentre già cominciano a cadere le reliquie di un passato che è stato decisamente glorioso: "Lasciatelo andare via, non ha giocato bene per niente quando è stato impiegato". E può andare anche peggio... "Al momento è totalmente inutile, lasciatelo andare e magare fateci anche qualche soldo". C'è però anche chi al Matador ci tiene ancora e spera che Cavani possa rimanere, magari per aiutare la squadra a raggiungere il sogno Champions: "Spero che le cose si sistemino e che possa rimanere come riserva, ha fatto tanto per noi e non vorrei che questa storia d'amore finisse così male". Ma l'impressione è che ormai ci sia ben poco da salvare...