Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caso Salah, Klopp…fa il pompiere: “Io non do tanta importanza alla fascia da capitano, ma quando ho capito che Momo c’è rimasto male abbiamo parlato e…”

L'egiziano ha spiegato di essere abbastanza...arrabbiato nei confronti dei Reds per una serie di piccoli motivi. Uno dei quali è il non essere stato nominato capitano in assenza di chi indossa solitamente la fascia Abbastanza per far ponderare...

Redazione Il Posticipo

Nonostante il primo posto in solitaria in Premier League, su Anfield si annidano nuvole scure, che promettono tempesta. Tutta colpa...di Momo Salah e delle sue dichiarazioni di qualche giorno fa ad AS. L'egiziano ha spiegato che nel suo futuro non esclude di giocare con il Real o con il Barcellona e di essere abbastanza...arrabbiato nei confronti dei Reds per una serie di piccoli motivi. Uno dei quali è il non essere stato nominato capitano in assenza di chi indossa solitamente la fascia, un onore che è invece andato ad Alexander-Arnold, parecchio più giovane dell'ex romanista. Abbastanza per far ponderare l'addio all'attaccante? Chissà, ma intanto , come spiega Goal, ci pensa Klopp a gettare acqua sul fuoco e a calmare gli animi...

FASCIA - Parlando prima del match dei Reds contro il West Bromwich, il tedesco ha fatto capire di non essere preoccupato, ma ha anche spiegato il perchè delle sue scelte. "Sono stato capitano a lungo in carriera e spesso pensavo fosse una scocciatura, niente benefit, solo parecchio lavoro. Quindi non considero la fascia così importante. Sì, ne abbiamo bisogno e ne abbiamo uno, Henderson, ma non mi rendo conto di quanto esserlo per un giorno possa essere importante per qualcuno. Le regole sono chiare, ce l'ha Hendo, se non c'è lui va a Milner, se nessuno dei due gioca c'è Van Dijk e poi Wijnaldum. Se mancano tutti va a chi è da più tempo al club ed ecco perchè Trent ha avuto la fascia". Peccato che Salah non l'abbia presa bene.

LIVERPOOL, ENGLAND - JUNE 21: Carlo Ancelotti, Manager of Everton interacts with Jurgen Klopp, Manager of Liverpool after the Premier League match between Everton FC and Liverpool FC at Goodison Park on June 21, 2020 in Liverpool, England. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in all fixtures being played behind closed doors. (Photo by Peter Powell/Pool via Getty Images)

SALAH - Ma Klopp...fa il pompiere. “Ovviamente ho parlato con Momo quando ho capito che c'era rimasto male, abbiamo messo in chiaro le cose e poi lui ne ha parlato nell'intervista, che non è stata un problema per me. Ha solo detto che le big spagnole potrebbero essere interessate a lui e che non esclude di poterci andare. Immaginate se a qualcuno chiedessero 'ti immagini a giocare col Barça e col Real?' e lui rispondesse 'no, la Spagna è una m***a!'. Perchè dovrebbe? Salah ha solo detto 'vedremo' e che tutto è nelle mani del Liverpool. Ed è vero al 100%. Va tutto bene, voi ovviamente ne avete fatto un caso ma questo non rende la cosa più importante ai miei occhi. È il mo lavoro, finora con Salah non ho avuto problemi e non ne vedo in futuro". Un bel regalo di Natale per i tifosi dei Reds...

Potresti esserti perso