Caso Pogba, Neville carica contro Raiola: “È la sua gallina dalle uova d’oro. Vuole portarlo via da Manchester per prendere la sua prossima commissione”

Caso Pogba, Neville carica contro Raiola: “È la sua gallina dalle uova d’oro. Vuole portarlo via da Manchester per prendere la sua prossima commissione”

Quello tra Mino Raiola e il Manchester United è un rapporto stretto, ma molto burrascoso. Negli ultimi anni parecchi calciatori rappresentati dall’agente di Paul Pogba hanno vestito la maglia dei Red Devils e molto spesso ci sono state frizioni tra il club e il procuratore. Il francese però è un caso a parte…

di Redazione Il Posticipo

Quello tra Mino Raiola e il Manchester United è un rapporto stretto, ma molto burrascoso. Negli ultimi anni parecchi calciatori rappresentati dall’agente di Paul Pogba hanno vestito la maglia dei Red Devils e molto spesso ci sono state frizioni tra il club e il procuratore. Il francese però è un caso a parte, perchè il braccio di ferro va avanti da parecchio, sin dai tempi in cui in panchina c’era ancora Mourinho. Ora con Solskjaer le cose sono addirittura peggiorate e lo scambio di frecciate tra i due non aiuta di certo a risolvere una situazione che ormai si è fatta pesante. L’unico modo per uscirne? Tagliare i ponti. Questa l’idea del grande ex Gary Neville.

RAIOLA – Parlando a Spy Sports UK a margine della partita vinta dallo United contro il Chelsea, la leggenda dei Red Devils attacca Raiola senza mezzi termini. “Quello che deve accadere è che il club decida di puntare i piedi contro Raiola. Ha creato problemi per anni, con Pogba e con altri calciatori e perchè lo United abbia deciso di stare al gioco non lo capirò mai. È una spina nel fianco e lo United dovrebbe avere la forza di dire ai giocatori ‘se il tuo agente è lui, con te non ci parliamo’. Raiola cerca di continuo di far fare figuracce al club”. E lo scontro con il manager fa parte di questa strategia. “Dice che sta difendendo Pogba, ma quello che Solskjaer ha detto non era aggressivo, diceva che è un giocatore dello United, che è stato pagato 90 milioni di sterline e che voleva che giocasse e bene. Non stava dicendo che Pogba è suo”.

GALLINA – L’obiettivo del procuratore, per Neville, è chiarissimo: portare Pogba lontano da Manchester, così da poter guadagnare sul trasferimento. “Il problema è che Raiola vuole che Pogba se ne vada, vuole la sua prossima commissione. Ha fatto milioni con Pogba e vuole continuare a farlo. Per lui il francese è la gallina dalle uova d’oro”. Anche l’altro grande ex Roy Keane è d’accordo. Se le cose non vanno, meglio salutarsi. “L’entourage di Pogba fa casino da un po’ di mesi e io lo venderei in estate. È un buon giocatore ma si porta appresso troppi problemi, tra lui e il suo procuratore. Se non è la situazione giusta, se il procuratore ti prende in giro, lascia andare il giocatore. Non credo che Pogba voglia rimanere a Manchester, quindi stringetegli la mano e arrivederci”. Fosse così semplice, forse i Red Devils lo avrebbero già fatto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy