Caso Neymar, cadono le accuse per il brasiliano: non ci sono elementi sufficienti

Caso Neymar, cadono le accuse per il brasiliano: non ci sono elementi sufficienti

I problemi giudiziari di Neymar prendono una piega positiva, regalando a O’Ney forse la prima gioia di questo 2019 finora da dimenticare. La polizia di San Paolo ha deciso di non incriminare il brasiliano per l’accusa di violenza sessuale nei confronti della modella Najila Trinidade

di Redazione Il Posticipo

Molto rumore per nulla? Alla fine, tutto il caso Neymar, che ha tenuto banco negli ultimi due mesi, rischia di sgonfiarsi. No, non le peripezie calcistiche del calciatore, che continua a volersene andare dal Paris Saint-Germain e ha appena incassato il supporto del suo amico Verratti. I problemi giudiziari, però, prendono una piega positiva, regalando a O’Ney forse la prima gioia di questo 2019 finora da dimenticare. Come riporta Marca, la polizia di San Paolo, al termine dell’indagine preliminare che riguarda l’accusa di violenza sessuale nei confronti della modella Najila Trinidade, ha deciso di non incriminare il brasiliano.

NON CI SONO ELEMENTI – La testata spagnola sostiene che Juliana Lopes Bussacos, titolare della sesta Corte della Difesa delle Donne di San Paolo, abbia concluso la sua relazione ritenendo che non ci siano elementi sufficienti per accusare formalmente Neymar del reato di violenza sessuale o di aggressione. Secondo le dichiarazioni rilasciate al quotidiano Folha de Sao Paulo da uno degli investigatori che ha avuto accesso alla relazione, il giudice avrebbe rilevato parecchie contraddizioni nelle accuse di Najila Trinidade, il che ha portato alla conclusione che il calciatore della nazionale brasiliana non avrebbe commesso alcun reato. Non si parla però ancora di archiviazione, in quanto c’è una finestra di 15 giorni in cui la giustizia brasiliana può chiedere ulteriori indagini o accettare la chiusura del caso.

ALTRE TRE INVESTIGAZIONI – Restano in piedi, almeno finchè non ci sarà la decisione finale, anche le altre tre investigazioni che riguardano il caso Neymar. La prima è quella nei confronti del brasiliano per aver divulgato immagini intime della modella nel suo tentativo di difendersi sui social dalle accuse. Le altre due sono invece quella aperta dopo le accuse di estorsione nei confronti del padre del calciatore da parte degli avvocati di Najila. E l’ultima è quella sul furto del telefono della modella, in cui ci sarebbero le immagini dell’incontro di Parigi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy