Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caso Ndombele, il calciatore più costoso nella storia del Tottenham è un fantasma… e Mourinho rivela: “Mi ha chiesto di non giocare”

Il Tottenham ha ribaltato il Brighton in casa conquistando tre punti fondamentali per la rincorsa al quarto posto in Premier. Nel giorno di Santo Stefano però si è aperto un caso misterioso in casa degli Spurs: José Mourinho ha spiegato la sua...

Redazione Il Posticipo

Il Tottenham si è ripreso quello che il Chelsea gli aveva strappato dalle mani: i tre punti conquistati in rimonta contro il Brighton nel giorno di Santo Stefano rimettono le cose a posto in casa Spurs, dopo la sconfitta subita meno di una settimana fa contro gli uomini di Frank Lampard ancora quarti in classifica ma distanti adesso solo tre punti. Il Boxing Day del Tottenham però è stato parecchio movimentato anche per il curioso caso di Tanguy Ndombele.

NON CONVOCATO - Lo scorso luglio gli Spurs hanno versato 62 milioni di euro più bonus nelle casse del Lione per acquistare per il centrocampista francese classe 1996 diventato improvvisamente il calciatore più costoso nella storia del club. Ndombele ha segnato all'esordio col Tottenham in Premier League (3-1 all'Aston Villa), dopo un buon inizio però non ha trovato spazio con continuità nell'undici titolare. Il giocatore non è stato nemmeno convocato per le partite con Wolverhampton, Burnley ed West Ham... e il copione si è tristemente ripetuto contro il Brighton.

FANTASMA - Nella lista dei convocati degli Spurs per la gara di Santo Stefano non è comparso il nome di Ndombele: dopo pochi mesi l'ex Lione è diventato già un fantasma? José Mourinho ha parlato del giocatore nel post-partita del Tottenham Hotspur Stadium: "Non posso dirvi che è infortunato. Alla vigilia mi ha detto che non era in condizione di giocare. Il timore non si basa su problemi fisici attuali, semmai su quelli avuti nel corso della stagione". Una richiesta che manifesta la condizione psicologica del giocatore. Da quando il portoghese è seduto sulla panchina degli Spurs, Ndombele non ha cominciato nemmeno una gara dal primo minuto: l'ultima volta è sceso in campo in Tottenham-Chelsea 0-2. Dopo pochi mesi il giocatore più costo nella storia del Tottenham è già sparito?