Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caso Mendy, Grealish e Mahrez potrebbero essere interrogati come persone informate sui fatti

LEICESTER, ENGLAND - APRIL 03: Benjamin Mendy of Manchester City celebrates with teammate Sergio Aguero after scoring their team's first goal during the Premier League match between Leicester City and Manchester City at The King Power Stadium on April 03, 2021 in Leicester, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Continua a fare scalpore oltremanica il caso che riguarda il terzino del City Mendy e in questa storia potrebbero andarci di mezzo altri due calciatori del City. Grealish e Mahrez erano col francese qualche ora prima di una delle presunte violenze.

Redazione Il Posticipo

Continua a fare scalpore oltremanica il caso che riguarda il terzino del City Benjamin Mendy. A fine agosto il campione del mondo 2018 è stato preso in custodia dalla polizia del Cheshire per rispondere di quattro accuse di violenza sessuale per fatti accaduti tra l'ottobre 2020 e l'agosto 2021. E le forze dell'ordine lo hanno tenuto in carcere, perchè le richieste dei suoi avvocati sono state rigettate. Ma questo non significa che non se ne parli finchè il francese comparirà davanti al giudice. Nel comunicato che lo riguardava, la polizia ha chiesto discrezione e di evitare fughe di notizie o commenti da parte delle persone coinvolte, ma visto che si parla pur sempre dell'Inghilterra, patria dei tabloid, ecco che spunta qualche altra indiscrezione.

PERSONE INFORMATE - E quello che riporta il Sun è che in questa storia potrebbero andarci di mezzo altri due calciatori del City. Non direttamente, ma come persone informate sui fatti, in grado di riferire qualche circostanza che può aiutare a fare luce sulla questione. Il tabloid spiega infatti che la polizia potrebbe decidere di interrogare Grealish e Mahrez, in quanto due delle ultime persone che hanno visto Mendy la sera di una delle presunte violenze. I tre calciatori, racconta il Sun, erano nello stesso locale il 23 agosto, quando secondo l'accusa il francese avrebbe avuto rapporti con una ragazza di 17 anni. Poi però la compagnia si è separata, con i due fantasisti che hanno lasciato il terzino da solo. Il che ovviamente li scagiona da qualsiasi possibile accusa, ma non rende impossibile la loro convocazione.

DUE O TRE LOCALI - Come spiega una fonte, i tre calciatori si sono fatti vedere in luoghi diversi nella nottata incriminata."Hanno cominciato a socializzare in un posto e poi sono andati in un altro paio di locali durante la serata. Ma Grealish e Mahrez non sono andati a casa di Mendy quella sera e sfortunatamente quella che era cominciata come una serata divertente è finita con accuse molto serie. E tutti quanti al Manchester City erano sotto shock quando Mendy è stato arrestato e accusato di violenza sessuale". Il Sun spiega che i rappresentanti di Mahrez hanno spiegato che finora il calciatore non è stato contattato dalla polizia, mentre si attende una risposta da parte du quelli di Grealish.