Caso Kepa, Shearer e Gullit stroncano Sarri: “Ma quale incomprensione, è una risposta politica”

Caso Kepa, Shearer e Gullit stroncano Sarri: “Ma quale incomprensione, è una risposta politica”

Nel post-partita il tecnico ha definito un “grande malinteso” quanto accaduto tra lui e il portiere spagnolo alla fine dei supplementari. Ma questa versione non è andata giù a due grandi ex attaccanti del campionato inglese…

di Redazione Il Posticipo

Quando ho capito che Kepa aveva i crampi, ho pensato che sarebbe stato impossibile schierarlo ai rigori. Ma il problema non era questo. Ho compreso davvero la situazione solo quando il medico è arrivato in panchina quattro minuti dopo… È stato solo un grande malinteso”. Nel post-partita Maurizio Sarri ha minimizzato quanto accaduto tra lui e il portiere spagnolo nel corso dei supplementari della finale di Carabao Cup: la versione del tecnico del Chelsea però non è andata affatto bene a due ex attaccanti del calcio inglese…

RISPOSTA POLITICA – Secondo Alan Shearer, al Chelsea tecnico e società hanno fatto un bel lavoro per far rientrare il caso con la diplomazia come riportato dal Daily Mail: “Non penso che sia un malinteso… questa è solo una risposta politica. Penso che parli il modo in cui il manager ha reagito in quel momento. Sarri si è infuriato col suo portiere. Non penso che sia un malinteso. Il manager voleva che Kepa uscisse per una ragione ben precisa, ma lui ha disubbidito, minandone l’autorità”.

E AZPILICUETA? – Ruud Gullit conferma quanto osservato dal collega e punge il capitano del Chelsea ai microfoni della BBC: Azpilicueta avrebbe dovuto fare qualcosa e andare dal portiere e dirgli ‘Vai via, esci dal campo’. Questa è solo una risposta politica per i giornali, non c’è confusione il giorno dopo. Tutti sanno che cosa è successo. Il modo in cui Sarri ha reagito a bordocampo dice tutto”. E se lo pensa uno come Ruud, che di Chelsea se ne intende eccome, forse c’è da fidarsi. Basterà la “politica” per far rientrare un caso così spinoso?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy