Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caso Kean, i tifosi dell’Everton sono furibondi: “È un altro Balotelli, non fa altro che crearci problemi. Se non dovessi più vederlo non mi strapperei i capelli…”

La bravata di Moise Kean fa il giro del mondo e le reazioni non tardano ad arrivare. L'attaccante dell'Everton scandalizza il suo club con un party in pieno lockdown, ma sono anche i tifosi dei Toffees a prendere assai male la questione. E chi non...

Redazione Il Posticipo

La bravata di Moise Kean fa il giro del mondo e le reazioni non tardano ad arrivare. L'attaccante dell'Everton scandalizza il suo club con un party in pieno lockdown, ma sono anche i tifosi dei Toffees a prendere assai male lo scandalo che ha come protagonista l'ex centravanti della Juventus. Il suo arrivo, per oltre trenta milioni di euro, aveva galvanizzato parte dei supporter, ma qualcun altro avvertiva che alcuni comportamenti del ragazzo potevano indicare che l'acquisto era certamente di prospettiva, ma anche rischioso dal punto di vista caratteriale. E ora, come prevedibile, chi non lo vedeva di buon occhio ha l'occasione per confermare i propri dubbi...

REAZIONI - Il paragone? Neanche a dirlo, con un altro attaccante italiano che in Inghilterra...ne ha combinate parecchie. "Kean diventerà un Balotelli 2.0", scrive qualcuno.

Il partito dei..."telavevodettisti" è ampio... "L'ho detto prima che lo comprassimo, Kean non era la risposta giusta. Questo ragazzo continuerà a crearci problemi. È un altro Balotelli?"

C'è anche chi sottolinea altri comportamenti da parte di Kean, sia con l'Under-21 che nei suoi primi mesi a Goodison Park. "Questa non è neanche la sua prima bravata. Nella sua breve carriera ha già fatto parecchie cose poco professionali. Che includono non presentarsi all'allenamento (con l'Italia), arrivare tardi agli allenamenti (con l'Everton) e adesso questa storia. Speriamo che non sia un altro Balotelli, perchè è molto forte".

Qualcuno però...difende SuperMario. Che in fondo, tra una balotellata e l'altra, ha dato dimostrazione di un talento al di sopra della media. "Se continua così, sarà anche peggio. Almeno Balotelli ha dalla sua la doppietta contro la Germania, il gol contro l'Inghilterra al mondiale 2014 e quell'assist per Aguero con il City. Kean non ha ancora avuto un impatto su palcoscenici importanti".

Tra chi ha criticato la scelta dell'Everton di acquistare Kean, c'era Souness. E ora qualcuno comincia a credere che lo scozzese ci avesse visto lungo. "Forse Souness dopo tutto aveva ragione. Ci sono alcuni giocatori all'Everton che rischiano, perchè hanno una mentalità perdente. Onestamente, se non dovessi più vedere Kean non mi strapperei i capelli. Non credo che valga il prezzo del biglietto!

Insomma, non un gran momento per Kean...