Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caso Griezmann: ecco la richiesta del Barça che ha fatto infuriare l’Atletico

(Photo by David S. Bustamante/Soccrates/Getty Images)

Nervi tesi tra Barcellona e Atletico Madrid: al centro delle polemiche c'è l'attaccante francese che lo scorso maggio ha annunciato di voler lasciare ufficialmente i Colchoneros, furiosi per l'ultima richiesta avanzata dal club catalano: pagare...

Redazione Il Posticipo

Il passaggio di Antoine Griezmann dall'Atletico Madrid al Barcellona è tutt'altro che scontato in questo momento. Il francese ha annunciato di voler lasciare i Colchoneros lo scorso maggio, questa volta in maniera definitiva dopo i tentennamenti della scorsa estate. La trattativa per il trasferimento dell'attaccante in Catalogna però al momento è bloccata dopo le ultime richieste avanzate dal Barça, che non sono state prese per niente bene dall'Atletico.

RICHIESTA - Il presidente Josep Maria Bartomeu ha rivelato che giovedì c'è stato un incontro tra i due amministratori delegati di Atletico Madrid (Gil Marin) e Barcellona (Oscar Grau) in cui si è parlato del possibile passaggio di Griezmann in Catalogna, ma le ultime mosse del club blaugrana hanno fatto infuriare quello della capitale spagnola, che ha diramato un comunicato contro il Barça. Il presidente Bartomeu non ha voluto fornire dettagli al riguardo, ma la ragione che ha fatto infuriare l'Atletico è ormai diventata di dominio pubblico.

A RATE - Come riportato da Marca, l'Atletico è furioso perché il Barça vorrebbe pagare a rate la clausola di rescissione del calciatore, che ammonta a 120 milioni di euro. Secondo quanto trapelato nelle ultime ore dalla Spagna, nell'operazione il Barça vorrebbe far rientrare anche Nelson Semedo, di troppo al Camp Nou. Due opzioni che non piacciono per nulla all’Atletico, che anzi vorrebbe la clausola pagata per intero. Nel senso dei 200 milioni richiesti prima di luglio, dato che il club biancorosso ritiene che ci siano stati contatti e accordi con il francese già a marzo. Bartomeu però nega l'esistenza di qualsiasi altro contatto per il francese prima di questa estate: l'incontro tra Grau e Gil Marin è il primo in assoluto stando a quanto dichiarato dal presidente. C'è da credergli? L'inizio della trattativa però non fa sperare per niente bene...