Caso Griezmann, Atletico e Barça firmano la pace: ai Colchoneros 15 milioni, ai blaugrana…la prelazione su Gimenez e Saul!

Caso Griezmann, Atletico e Barça firmano la pace: ai Colchoneros 15 milioni, ai blaugrana…la prelazione su Gimenez e Saul!

Barcellona e Atletico Madrid mettono la parola fine al caso Griezmann. Un accordo che prevede l’abbandono da parte dell’Atletico di qualsiasi pretesa riguardo il passaggio del Piccolo Diavolo ai catalani in cambio di 15 milioni di euro e…della prelazione su cinque giocatori di Simeone!

di Redazione Il Posticipo

E alla fine, pace fu. Dopo mesi di scontro frontale, Barcellona e Atletico Madrid mettono la parola fine al caso Griezmann. In realtà ci aveva già pensato la commissione disciplinare della Liga, ma la multa da 300 euro inflitta ai blaugrana, considerati colpevoli ma non obbligati a pagare gli 80 milioni in più che volevano i Colchoneros, non poteva certo chiudere la questione. E quindi, come riporta El Mundo, c’è stato un accordo assai più corposo, che prevede l’abbandono da parte dell’Atletico di qualsiasi pretesa riguardo il passaggio del Piccolo Diavolo ai catalani in cambio di 15 milioni di euro. Non proprio quello che volevano a Madrid, ma meglio di niente.

15 MILIONI – Di conseguenza, alla fine di questa storia Griezmann viene a costare 135 milioni, nonostante l’Atletico avesse le prove che l’accordo tra il francese e il Barcellona è arrivato quando la clausola del campione del mondo era di 200 milioni e non di 120. Come spiega El Mundo, con questo accordo i Colchoneros si impegnano a non rendere pubbliche le email che dimostrano il comportamento irregolare dei blaugrana. Ma ovviamente, per giustificare un versamento di 15 milioni di euro, dopo una sentenza della disciplinare, ci vuole più che una semplice carta privata. E quindi quei soldi il Barça li versa per il diritto di prelazione su cinque giocatori dell’Atletico.

PRELAZIONE – Giocatori che dal Wanda Metropolitano sostengono che facciano parte della cantera del club, ma El Mundo ha altre informazioni. Tra i cinque calciatori scelti dal Barça ci sarebbero infatti anche Saul e Gimenez. Indipendentemente da questo, per far sì che il diritto di prelazione dei catalani sia applicabile, dovranno verificarsi tre condizioni: che il calciatore voglia lasciare l’Atletico, che il club biancorosso sia d’accordo a cederlo e che il Barcellona pareggi la miglior offerta ufficiale ricevuta. Un modo come un altro per evitare un altro scontro frontale. Con questo accordo, l’Atletico salva le casse del club e il Barça salva la faccia. E soprattutto potrà corteggiare giocatori dei Colchoneros…senza finire in tribunale!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy