Caso Emre Can, una soluzione a Sarri la regala…Low

Caso Emre Can, una soluzione a Sarri la regala…Low

Il tedesco ha spiegato che finora in questa stagione non ritiene gli siano state date le giuste possibilità di mostrare il suo valore. Ma in aiuto di tutte le parti in causa potrebbe arrivare…la Germania. Low ha infatti schierato Can in difesa. E visto che la Juventus ha problemi con i terzini…

di Redazione Il Posticipo

Il caso Emre Can ha colpito la Juventus in un momento in cui, dopo la vittoria contro l’Inter, si pensava che la pausa sarebbe stata molto tranquilla, terrore per i possibili infortuni in nazionale escluso. E invece il tedesco ha spiegato che non si sente felice a Torino e che finora in questa stagione non ritiene gli siano state date le giuste possibilità di mostrare il suo valore. Del resto, Sarri ha parecchi uomini a centrocampo e già nelle liste UEFA ha fatto capire che per lui l’ex Liverpool è…l’ultima scelta. Ma in aiuto di tutte le parti in causa potrebbe arrivare…la Germania.

GERMANIA – Nonostante i pochi minuti in campo con la Juventus (solo 78), Low non ha avuto alcun problema a schierare il centrocampista nella partita con l’Argentina. Anzi, lo ha addirittura tenuto in campo per 90 minuti. Ma…non nel suo ruolo. Emre Can ha infatti giocato da difensore destro di una retroguardia a tre, una posizione già ricoperta in passato. Certo, Sarri di modificare la sua difesa a quattro non ne ha la minima intenzione, ma proprio il fatto che il tedesco abbia spesso e volentieri giocato in difesa può dargli una mano. Se alla Juventus, visti i frequenti problemi fisici di Alex Sandro, Danilo e De Sciglio, dovesse servire un terzino…può schierare Emre Can.

TERZINO – Che in carriera ha ricoperto quel ruolo per una ventina di volte, per giunta su entrambi i lati del campo, ai tempi del Bayer Leverkusen e del Liverpool. Certo, una soluzione d’emergenza, ma considerando che prima della sosta Sarri è stato costretto a schierare sulla destra Cuadrado e sulla sinistra addirittura Matuidi (un altro centrocampista con un passato, seppur breve, da terzino), non proprio da escludere in caso di nuove defezioni di massa. Non si risolverebbe del tutto un caso spinoso, ma perlomeno la Signora potrebbe cercare di recuperare un calciatore dall’ingaggio importante e che vuole dare ancora il suo contributo. Anche da terzino, se dovesse essere necessario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy