Caso Bale, Zidane sbotta: “Ha preferito non giocare, il resto rimane fra noi”

ll Real Madrid prova a ribaltare la sfida contro il City e a centrare il “doublete” ma non sarà facile senza Ramos. L’assenza di Bale, invece, è destinata a far discutere.

di Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid prova a ribaltare la sfida contro il City e a centrare il “doublete” ma non sarà facile senza Ramos. El capitan è squalificato. L’assenza di Bale, invece, è destinata a far discutere. Il tecnico francese ha spiegato chiaramente la situazione. Le sue parole in conferenza stampa sono riprese da Bernabeu digital.

BALE  – Il Real non lascerà nulla di intentato per la qualificazione. “Partiamo in svantaggio e ne siamo consapevoli. Servirà una grande partita, ma ho una squadra che è in grado di farcela”. Senza Ramos e anche Bale. L’attenzione dei media sul gallese è altissima complice la sua assenza. “Ha preferito non giocare ed è l’unica cosa che posso dire. È un giocatore del Real Madrid lo rispetto, il resto è un discorso che riguarda allenatore e giocatore e rimarrà tutto fra di noi”.

GOL – La situazione ideale per il Real è una sfida ricca di gol ma Zidane preferisce concentrarsi sull’aspetto motivazionale. La Champions andrà interpretata come la Liga. Si giocano solo finali.  “Non so cosa accadrà, l’unica certezza è che sarà una grande partita di calcio fra due squadre molto attrezzate.  Ci sono quattro partite da giocare e vincere e se vogliamo arrivare in finale, sappiamo cosa fare”. In questo senso, il recupero di Hazard è importante. “Si è infortunato ed è stato difficile recuperarlo perché si giocava di continuo. Non deve giocare con fastidio. Spero che non abbia nuovi problemi né contrattempi fisici. Ho molta fiducia, abbiamo avuto tempo e modo di preparare questa partita. La squadra sta bene e siamo concentrati. Domani è la prima delle quattro finali, cercheremo di disputare la miglior partita possibile”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy