calcio

Casillas torna a casa: al Real Madrid, il ritorno della leggenda è una tradizione

Redazione Il Posticipo

Storia d’amore. Raul Gonzalez Blanco, uno che il madridismo ce lo aveva scritto nel cognome, nel 2010 assiste alla decisione del club di non rinnovargli il contratto. Lacrime amare ma in gran segreto. Non una parola fuori posto e nessuna scenata. Lui vuole continuare a giocare così accetta la corte dello Schalke 04 dove giocherà per 2 stagioni prima di andare all’Al-Sadd e ai New York Cosmos. Nel 2015 dà l’addio al calcio giocato e il capitolo Real sembrava ormai chiuso. Se non fosse che nel 2018 viene richiamato a casa per guidare le giovanili del Real e dopo un anno viene promosso alla guida della squadra B.

Potresti esserti perso