Casillas, tanti messaggi social e una polemica: “Il Real deve vergognarsi! Persino il Barça ha…”

Attraverso i social network sono arrivati per Casillas auguri di pronta guarigione da parte di colleghi, grandi campioni di altri sport e tantissimi club da tutti i continenti. Eppure anche questa situazione è stata in grado di generare una polemica. Che riguarda, ovviamente, il Real.

di Redazione Il Posticipo

Tanta paura per Iker Casillas. Il portiere del Porto è stato ricoverato d’urgenza in ospedale per un infarto dopo l’allenamento mattutino, ma per fortuna è fuori pericolo. Il mondo del calcio si è stretto attorno all’estremo difensore, protagonista per oltre quindici anni con la maglia del Real Madrid e della nazionale spagnola. E attraverso i social network sono arrivati per Casillas auguri di pronta guarigione da parte di colleghi, grandi campioni di altri sport e tantissimi club da tutti i continenti. Eppure anche questa situazione è stata in grado di generare una polemica che sta montando sui social. E che riguarda, ovviamente, il Real.

CASA BLANCA – Saint Iker e la Casa Blanca non si sono lasciati benissimo e Mourinho, grande nemico dello spagnolo nei suoi anni al Real, c’entra ma fino ad un certo punto. Il portiere ha perso il posto con il portoghese, se lo è ripreso in tempo per sollevare la Decima con Ancelotti, ma poi ha subito…il trattamento Raul: gli è stato fatto capire che non gli sarebbe stato prolungato il contratto e quindi l’estremo difensore se ne è andato al Porto. Da quel momento in poi, rapporti abbastanza freddini tra Casillas e il club che lo ha visto crescere. Una situazione che è esplosa nel momento in cui è arrivato il messaggio del Real riguardo il ricovero. Un comunicato molto sentito, in cui si fanno gli auguri “al nostro eterno capitano, che ci ha insegnato a superare gli ostacoli più incredibili”.

PERSINO IL BARCA… – E allora, dove sta il problema? Nella tempistica. La notizia dell’infarto per il portiere è cominciata a trapelare verso le 16 del pomeriggio, ma il post ufficiale è stato pubblicato oltre un’ora dopo, quando tantissime altre squadre avevano già augurato il meglio a Casillas. Una mancanza di rispetto che per molti tifosi dei Blancos è stata davvero imperdonabile. E che viene amplificata da un messaggio in particolare: quello dell’account del Barcellona, che è arrivato con una decina di minuti di anticipo rispetto a quello della Casa Blanca. Per la rabbia di molti… “Non è possibile che il Barça abbia inviato gli auguri di guarigione a Casillas prima del Real Madrid. Dovrebbero vergognarsi”, dice qualcuno, riferendosi al club guidato da Perez. “Il Chelsea, il Manchester City, la FIFA, il Barcellona… Tutti stanno mandando messaggi a Casillas. E il Real cosa aspetta?“, chiede qualcun altro. Probabilmente di trovare le belle parole poi utilizzate. Ma ormai la frittata, almeno agli occhi di qualcuno, è stata fatta…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy