Casa dolce casa: Robinho e gli altri…

Molti calciatori, negli ultimi anni, hanno deciso di tornare a casa. Nei club dove sono cresciuti e si sono affermati prima del salto verso il grande calcio.

di Redazione Il Posticipo

CASA DOLCE CASA

Si tona sempre volentieri dove si è stati bene. E molti calciatori, negli ultimi anni, hanno deciso di tornare a casa. Nei club dove sono cresciuti e si sono affermati prima del salto verso il grande calcio. Robinho è solo l’ultimo a scrivere una storia romantica. Il brasiliano torna al “suo” Santos per regalare e regalarsi ancora qualche momento indimenticabile da condividere con la torcida.

[tps_title]

BORJA

[/tps_title]

Firenze ha riabbracciato qualche settimana fa Borja Valero che torna nella sua vecchia casa viola.  Il metronomo spagnolo si è ripreso la maglia e il centrocampo. E anche il ruolo di leader carismatico, affiancandosi ad un altro giocatore di grande esperienza come Frank Ribéry. Esperienza, qualità e… nostalgia al servizio di una Viola che non vuole più soffrire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy