Carrasco, la Cina ti sta stretta? Il belga accusato da un compagno: “Non ti alleni, dici bugie, hai rovinato tutto!”

Carrasco, la Cina ti sta stretta? Il belga accusato da un compagno: “Non ti alleni, dici bugie, hai rovinato tutto!”

La Cina sembra cominciare a stare parecchio stretta all’ex Atletico Madrid. Che sogna di tornare in Europa e non troverebbe certo opposizione al riguardo, perlomeno da parte dei compagni di squadra. Yu Ziqian, portiere del Dalian Yifang,ha lanciato un vero e proprio attacco frontale a Carrasco.

di Redazione Il Posticipo

I soldi non fanno la felicità, anche se sono tanti. E questo forse Yannick Carrasco lo sta imparando a sue spese. Il suo trasferimento in Cina nel febbraio 2018 ha lasciato perplessi un po’ tutti. Cosa andava a fare in un campionato esotico un calciatore giovane, richiesto e anche in odore di mondiale con il Belgio? La risposta poteva essere una sola, mettere da parte un bel gruzzoletto e assicurarsi un futuro, economicamente parlando, anche in caso di un crollo delle proprie prestazioni. E quindi il classe 1993 ha preso la palla al balzo e si è trasferito al Dalian Yifang, riuscendo anche ad andare in Russia con la nazionale.

STELLA – Tutto a posto, dunque? Evidentemente no, perchè la Cina sembra cominciare a stare parecchio stretta all’ex Atletico Madrid. Che sogna di tornare in Europa e, come sostiene il Mirror, non troverebbe certo opposizione al riguardo, perlomeno da parte dei compagni di squadra. Il tabloid riporta infatti le dichiarazioni di Yu Ziqian, portiere del Dalian Yifang, che sul celebre social network cinese Weibo ha lanciato un attacco frontale a Carrasco. “Sei una stella e giochi bene, ma non puoi vincere le partite da solo”. Fin qui, nulla di particolarmente pesante, anche se i sette gol in dieci partite finora potrebbero smentire la frase. Ma poi arrivano delle vere e proprie bordate da parte dell’estremo difensore.

BUGIE – “Quando abbiamo giocato contro lo Shanghai Greenland Shenhua hai preso volontariamente il giallo per farti squalificare e tornare prima in Europa, senza giocare contro lo Shanghai SIPG. E quando abbiamo giocato contro l’ Hebei China Fortune hai detto che il tuo aereo aveva fatto tardi, ma se sei tornato un giorno prima, come è possibile?”. Insomma, Yu Ziqian accusa Carrasco di comportamento non professionale. E continua. “Ora sei tornato, ma in allenamento non ti muovi. Quando giochiamo le partitelle stai fermo in mezzo al campo, non attacchi e non difendi. Hai rovinato l’atmosfera in allenamento. E per un professionista, gli allenamenti sono importanti come la vita. Non importa quanto un calciatore sia importante, non può essere più importante della squadra. Speriamo di poterci salutare in maniera gentile, così come ti abbiamo accolto quando sei arrivato”. Se il belga voleva far capire che desidera andarsene…beh, ci è riuscito in pieno!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy