Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Carragher: “Questa non è una squadra di Klopp, servono 200 milioni e tre centrocampisti”

Carragher: “Questa non è una squadra di Klopp, servono 200 milioni e tre centrocampisti” - immagine 1
Nuovo anno, stessi problemi. Il Liverpool esce sconfitto contro il Brentford che torna a vincere contro i reds dopo 85 anni.

Redazione Il Posticipo

Liverpool, altro ko. Non poteva esserci tempistica peggiore per Klopp, travolto dalle polemiche anche per alcune scelte tecniche. I reds hanno perso già 23 punti in campionato, uno in più di tutta la scorsa stagione. Numeri che fotografano  una stagione complicata. Carragher, in questo senso, non lascia spazio a interpretazioni. Secondo l’ex calciatore dei reds, il Liverpool non ha alcuna possibilità di centrare i primi quattro posti a meno che non intervenga con massicci investimenti sul mercato.

INNESTI

—  

Carragher è molto diretto. “Il Liverpool ha gli stessi problemi da tutta la stagione. Non appena l'intensità di un gioco aumenta, escono dalla partita. Questa non è una squadra di Klopp, ma un gruppo di calciatori invecchiati e a fine ciclo. Sinora tutti i successi del Liverpool sono stati costruiti sulla base di una straordinaria organizzazione e di innesti adeguati al gioco di Klopp. Elliot e Carvalho non lo sono. Thiago che ha bisogno di chi abbia corsa e fisico per sostenerlo e bloccare i contropiedi. Non capisco perché si parli di Bellingham, a questa squadra serve un interditore. Hanno acquistato Gakpo ma se a Liverpool pensino che basti sono totalmente fuori strada”.

Carragher: “Questa non è una squadra di Klopp, servono 200 milioni e tre centrocampisti” - immagine 1

KLOPP

—  

Anche Klopp inizia a essere messo in discussione. Secondo Carragher l’allenatore è al di sopra di ogni sospetto. “Mi sembra di rivedere l’Arsenal di Wenger. Erano una grande squadra di calcio che giocava sul ritmo. Poi quella squadra si è trasformata e non ha più vinto. Questa non è una squadra di Klopp e vorrei sapere cosa sia accaduto. Di certo vendere e comprare è una strategia che non ha pagato. E adesso servono 200 milioni di sterline per ristrutturare la mediana. Naby Keita e Alex Oxlade-Chamberlain sono in scadenza di contratto, così come Milner. Quanto alla difesa, Van Dijk attraversa un calo di forma ma non è peggiorato. Nessun difensore è in grado di arginare il disastro se in mezzo al campo agli avversari è permesso di tutto. I reds hanno concesso ad ogni partita occasioni più di qualsiasi altra squadra in Premier League in questa stagione, il che è assolutamente imperdonabile”.