Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Carragher punge: “Il CT dell’Inghilterra dovrebbe sempre essere inglese!”. I tifosi sono d’accordo con lui…

Carragher punge: “Il CT dell’Inghilterra dovrebbe sempre essere inglese!”. I tifosi sono d’accordo con lui… - immagine 1
Con la possibilità delle dimissioni di Southgate, scatta inevitabilmente il toto-CT. Tra i nomi presi in considerazione ci sono quelli di Thomas Tuchel e Mauricio Pochettino. Che...non sono inglesi! È un problema? Pare di sì...

Redazione Il Posticipo

Il futuro della nazionale inglese, almeno per quanto riguarda la panchina, è ancora nebuloso. Gareth Southgate ha un contratto con la Football Association fino al 2024, ma non è detto che l'accordo verrà rispettato. Anzi, in Inghilterra sospettano che il CT sia ancora parecchio segnato dai fischi che gli sono stati rivolti in una delle ultime partite di Nations League e comunque, nonostante i risultati ottenuti (quarto posto ai Mondiali 2018 e secondo a Euro 2021), l'impressione è che i tifosi di Sua Maestà non lo abbiano mai del tutto apprezzato. E quindi, con la possibilità delle dimissioni del tecnico, scatta inevitabilmente il toto-CT. Tra i nomi presi in considerazione ci sono quelli di Thomas Tuchel e Mauricio Pochettino. Che...non sono inglesi!

CT inglese per l'Inghilterra

—  

Cambia qualcosa? Beh, sì, almeno a giudicare dalle reazioni degli addetti ai lavori e dei semplici tifosi alla possibilità che sulla panchina dell'Inghilterra possa tornare un altro straniero, dopo i tempi di Sven Goran Eriksson e Fabio Capello. A dire subito no all'arrivo di un CT non inglese è stato Jamie Carragher. L'ex difensore del Liverpool, ormai volto celebre della TV e opinionista di primo livello, ha spiegato senza mezzi termini sul suo profilo Twitter che "il CT dell'Inghilterra dovrebbe sempre essere inglese!". Dunque, bocciato chiunque non venga dai confini nazionali. E persino scozzesi (come poteva essere il buon Sir Alex Ferguson, due volte contattato dalla FA), gallesi e nordirlandesi sono assolutamente off-limits. Ma cosa ne pensano invece i tifosi?

I commenti dei tifosi

—  

La maggior parte sembra sulla stessa linea d'onda di Carragher. "Assolutamente d'accordo, non parliamo di calcio di club. Dovrebbe essere il meglio di una nazione contro il meglio di un'altra. E se i tuoi allenatori non sono abbastanza bravi, problemi tuoi", spiega un tifoso. E c'è chi tira in mezzo la cabala. "Sono d'accordo. Del resto, quante nazionali hanno vinto il mondiale con in panchina un allenatore non della stessa nazione? Nessuna. Forse è una coincidenza, ma non credo". Anche perchè l'Inghilterra non è certamente una...nazionale in via di sviluppo. "Per quanto riguarda le grandi nazionali, sono d'accordo. Capisco perchè Iran e altre nazionali scelgono allenatori stranieri, per elevare i loro standard a un buon livello. Ma noi dovremmo produrre i nostri allenatori". La penseranno così anche a Soho Square? In caso di dimissioni di Southgate, lo si capirà molto presto...