calcio

Carragher boccia Morata: “Non funzionerà mai al Chelsea, lo sa anche il club. Serve un vero attaccante”

Alvaro Morata a Londra non trova davvero pace. La rete in Europa League non è servita a molto e le critiche continuano a piovere sullo spagnolo. E Jamie Carragher ha per l'attaccante di Sarri un giudizio che sembra definitivo.

Redazione Il Posticipo

Alvaro Morata a Londra non trova davvero pace. La rete in Europa League non è servita a molto e le critiche continuano a piovere sullo spagnolo. Che in un anno e mezzo a Stamford Brigde non è mai riuscito ad affermarsi definitivamente, nè con Conte nè tanto meno con Sarri. E mentre molti tifosi continuano a commentare i suoi gol sbagliati (quello contro il Fulham gli è costato parecchi insulti), arrivano parecchie critiche anche da un ex giocatore che di Premier League è vagamente esperto. Jamie Carragher, che ha incrociato i tacchetti contro i grandi attaccanti del Chelsea negli ultimi vent'anni, ha per Morata un giudizio che sembra definitivo.

"La realtà è che non penso che Morata esploderà mai al Chelsea e sono convinto che anche il club la pensi alla stessa identica maniera. E cercheranno qualche nuova opzione per la prossima stagione". Una vera e propria sentenza quella che Carragher scrive sul Telegraph, che non lascia spazio all'interpretazione. E le notizie che arrivano da Londra, con il grande ex Dennis Wise che attraverso il Daily Express chiede a gran voce l'acquisto di...Jamie Vardy, non fanno altro che confermare come il momento di Morata a Stamford Bridge è così...blues da sembrare più che nero. "Ha 26 anni e la sua carriera mostra che non ha mai giocato una stagione intera, 34 presenze in serie A con la Juventus sono il suo massimo".

Insomma, Carragher fa...i conti in tasca a Morata, sottolineando che "il Chelsea non si può permettere di aspettarlo ulteriormente". E senza un centravanti, commenta l'ex difensore del Liverpool, Sarri avrà grosse difficoltà a cercare di competere per la Premier League. "Con un attaccante di livello mondiale, il Chelsea sarebbe in grado di sfidare il Manchester City. Tutti i Chelsea che hanno vinto il titolo avevano grandissimi centravanti come Drogba e Diego Costa. E questa squadra ha disperatamente bisogno di un bomber". Che, evidentemente non può essere Morata.