Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Carragher avvisa: “Non è che adesso torna Van Dijk e il Liverpool rivince automaticamente la Premier…”

BIRMINGHAM, ENGLAND - OCTOBER 04: Virgil van Dijk of Liverpool reacts after Aston Villa score their 7th goal during the Premier League match between Aston Villa and Liverpool at Villa Park on October 04, 2020 in Birmingham, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

Basterà rivedere l'olandese nel mezzo della difesa per tornare la squadra che in due anni ha vinto la Champions League e strapazzato la Premier? Secondo Jamie Carragher, meglio andarci piano.

Redazione Il Posticipo

Il ritorno di Virgil van Dijk è fondamentale per il Liverpool, che senza il suo centrale nella scorsa stagione ha faticato parecchio. Ma basterà rivedere l'olandese nel mezzo della difesa per tornare la squadra che in due anni ha vinto la Champions League e strapazzato la Premier? Secondo Jamie Carragher, meglio andarci piano. Come riporta Goal, il grande ex dei Reds ci tiene a mantenere gli entusiasmi sotto il livello di guardia...

CALMA - "Credo che dobbiamo andarci con calma e sono convinto che anche Jurgen Klopp la pensa così. Non dovremmo aspettarci che Virgil van Dijk torna a giocare e il Liverpool automaticamente vincerà di nuovo il campionato. Ha avuto un infortunio molto grave e bisogna assicurarsi che non torni con troppa fretta. Se torna al suo massimo, è il miglior difensore centrale del mondo ed è quello di cui il Liverpool ha bisogno non solo per le prossime cinque o sei partite, ma per cinque e sei anni". E pazienza se ci vorrà tempo. "Se non dovesse giocare la prima partita della stagione non è la fine del mondo, l'importante è che Van Dijk torni al 100%, in modo di essere in una posizione che gli permetta di giocare al massimo per i prossimi anni. Potrebbe esserci bisogno di andarci piano finchè non vediamo che è tornato al 100%, se poi dovesse andare in campo nella prima partita stagionale e anche qualcuna di quelle successive, tutti sarebbero contentissimi".

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

MERCATO - Dunque, Van Dijk non basta. E ci sarà bisogno di fare mercato."Credo che in termini di numeri il Liverpool non abbia problemi, ma in termini di qualità sì. Se non facciamo qualche altro nuovo acquisto sarà difficile scalzare il Manchester City. E non dobbiamo dimenticarci il Chelsea, che è campione d'Europa, e il Manchester United, che sta facendo un ottimo mercato con Varane e Sancho". Cosa serve ai Reds? Carragher lo sa... "Mi piacerebbe qualcuno in grado di segnare parecchio, che sia partendo dal centrocampo o come parte del tridente. Forse sono io che mi preoccupo troppo per il Liverpool, se segneremo abbastanza per vincere il titolo, ma mi aspetto una grande stagione da Sadio Mane. L'anno scorso non è stato al massimo, ma finora l'ho visto bene, può essere lui a colmare quel gap che c'è in termini di gol". Se poi con Van Dijk se ne prenderanno meno...meglio!