Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Carragher attacca CR7 ma interviene…Evra: “Uno che ha giocato 775 partite parla di chi ha fatto 801 gol…”

Carragher attacca CR7 ma interviene…Evra: “Uno che ha giocato 775 partite parla di chi ha fatto 801 gol…”

Jamie Carragher, ex difensore e leggenda del Liverpool, non si è mai morso la lingua nel criticare Cristiano Ronaldo, ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti, perchè a difendere CR7 è arrivato...Evra.

Redazione Il Posticipo

Nel bene o nel male, gente come Cristiano Ronaldo fa sempre notizia. A quasi 37 anni, il portoghese veleggia verso record sempre nuovi e le sue reti continuano a tenere a galla il Manchester United anche ora che Solskjaer è stato esonerato e che il timone, dopo l'intermezzo di Michael Carrick, passerà a Ralf Rangnick. Quelle segnate contro l'Arsenal, oltre a garantire i tre punti ai Red Devils, servono anche per superare l'ennesima pietra miliare, gli 800 gol in carriera. Eppure in Inghilterra c'è sempre chi lo critica. Jamie Carragher, ex difensore e leggenda del Liverpool, non si è mai morso la lingua al riguardo, ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti, perchè a difendere CR7 è arrivato...Evra.

CARRAGHER - Ma cosa ha detto Carragher? Parlando alla CBS, l'ex difensore della nazionale inglese ha in qualche modo reso omaggio a Ronaldo, ma sottolineando (come fa ormai abitualmente) il fatto che il cinque volte Pallone d'Oro non sia esattamente partecipe della fase difensiva della squadra. "Come può un club come il Manchester United ancora affidarsi a un ragazzo che ha quasi 37 anni? È stato incredibile, il suo record di gol è incredibile, ma se non segna, in partita è uno che passeggia. Bisogna accettarlo, è un fatto. Al momento segna praticamente un gol a partita, quindi ci può anche stare. Ma se CR7 rimanesse senza segnare per quattro o cinque match, sarebbe un problema importante per il Manchester United".

EVRA - Un'analisi che a Evra non è piaciuta. E quindi, parlando ad Amazon Prime Video, il francese ci ha tenuto a difendere il suo grande amico Ronaldo. E per farlo non ha esitato ad attaccare direttamente Carragher. "Sento parlare di Cristiano giocatori come Jamie Carragher. Uno che ha giocato credo 775 partite, che parla di Cristiano, che oggi ha raggiunto 801 gol. Penso che la gente debba stare nel suo. Ma alcuni si svegliano e tutto quello che vogliono fare è parlare di Cristiano". Insomma, non certo parole concilianti da parte dell'ex terzino della nazionale francese. Ma del resto, non una novità: mai toccare CR7, perchè il suo amico Patrice non la fa certo passare liscia a nessuno!