Carnevali: “Su Boga c’è il Napoli. Locatelli richiestissimo dall’estero”

Carnevali: “Su Boga c’è il Napoli. Locatelli richiestissimo dall’estero”

L’a.d. del Sassuolo ha affrontato diversi aspetti legati al mercato neroverde.

di Redazione Il Posticipo

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato di tanti temi legati al mercato neroverde. Piste calde legate a Locatelli e Boga. E non solo. Le sue parole sono riprese da TMW.

BOGA – Uno dei pezzi più pregiati, nonché vicini all’addio, sembra Boga. “Ci sono novità ogni giorno, è tra i nostri calciatori più richiesti. Vorremmo trattenerlo ma abbiamo richieste e stiamo facendo alcune valutazioni. Al netto dell’aspetto economico, è un tema legato ai rapporti con i club instaurati da tempo. Quello con De Laurentiis e il Napoli è importante Sarà una delle prime società che interpelleremo”.

LOCATELLI – Locatelli è rinato a Sassuolo. Adesso è uno dei gioielli forgiati dal lavoro di De Zerbu: “Vorremmo tenerlo. Abbiamo la fortuna di avere giocatori così, il mercato è lungo ed è giusto fare valutazioni. E’ importante capire che il Sassuolo deve continuare il proprio progetto, valuteremo di volta in volta la situazione. Di certo può ambire a top club di alto livello. Soprattutto all’estero. Ha richieste fuori dall’Italia”. C’è una certezza, De Zerbi. “Lui è bravissimo a far crescere i ragazzi. Seguivo la conferenza stampa della nazionale. Con la maglia dell’Italia c’erano Caputo  e Locatelli, Berardi era assente solo perché infortunato”.

FUTURO – Nel futuro ci sono anche diverse scommesse. Come Schiappacasse. “Ha prospettive, lo riteniamo un inespresso. Conosciamo le sue qualità, ci crediamo e portiamo avanti il progetto giovani. Da noi ragazzi come lui possono crescere. Ha le caratteristiche per esplodere. Lo scorso anno siamo arrivati ottavi, ed è un grandissimo risultato. Desideriamo ripeterci ma sappiamo che la serie A è sempre molto complicata, ma crediamo in ciò che facciamo e terremo alta l’asticella.
“Siamo arrivati ottavi, è un grandissimo risultato. Lo desideriamo ma la A è sempre complicata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy