Carnevali: “Non c’è molta voglia di parlare dell’arbitraggio. Le immagini parlano da sole…”

Carnevali: “Non c’è molta voglia di parlare dell’arbitraggio. Le immagini parlano da sole…”

Il Sassuolo perde a Marassi. Una sconfitta che non va giù alla dirigenza neroverde. De Zerbi apparso molto nervoso al termine del match. Parla Carnevali

di Redazione Il Posticipo

Il Sassuolo non ci sta. La sconfitta maturata al termine della sfida di Marassi, che riapre la lotta salvezza anche per quanto riguarda i neroverdi, è digerita con grande fatica dal tecnico del Sassuolo. Il calcio di rigore per il Genoa, il contatto fra Criscito e Berardi precedente all’azione del gol sommata alla rete annullata al Sassuolo dall’occhio elettronico hanno reso piuttosto elettrico il finale.

VAR – La VAR ha inciso sul risultato: Carnevali parla a Sky Sport. “Non è un momento piacevole non abbiamo molta voglia di parlare. Il risultato è negativo, ma il risultato ci lascia molto rammarico. Dell’arbitraggio preferiamo non parlare, meglio sorvolare, altrimenti ci sarebbero da scrivere troppe cose”. Sassuolo poco cinico comunque. “Ci sono comunque determinate situazioni che ci danneggiano. Non siamo mai intervenuti sugli arbitri nè lo faremo stasera, le immagini sono chiare. Non c’era rigore. Obiang non ha toccato l’avversario. Su Berardi penso ci fosse un fallo da fischiare”.

ANALISI – Carnevali ha anche analizzato la classifica. Il Sassuolo ha raccolto meno di quanto meritasse. “Abbiamo fatto sempre delle buone gare. Mostrato sempre buon gioco ci manca qualcosa ma è normale che se fai bene e ti fischiano rigori del genere, certe situazioni tagliano le gambe. Abbiamo anche alcuni infortunati, siamo molto fiduciosi di poter recuperare i punti persi stasera, magari con un arbitraggio diverso. Sul mercato non siamo abituati a operare a gennaio. La volontà è continuare con questa squadra senza perdere elementi importanti. Se non vi sono necessità particolari, restiamo così. La squadra è competitiva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy