Il Cardiff vince…con un uomo in più: toccante ricordo di Sala da parte dei compagni che non ha mai conosciuto

Il Cardiff vince…con un uomo in più: toccante ricordo di Sala da parte dei compagni che non ha mai conosciuto

Nella prima partita casalinga giocata dopo la scomparsi di Sala, Bobby Reid impiega cinque minuti per segnare il gol del vantaggio e ricordare il compagno di squadra.

di Redazione Il Posticipo

Il ricordo di Emiliano Sala non sparirà mai. La tragica vicenda che ha coinvolto l’argentino ha commosso il mondo calcistico e non solo. I più toccati, ovviamente, non possono che essere i suoi ex colleghi del Nantes, squadra in cui l’argentino ha giocato per tre anni. Rimasti sconvolti dalla vicenda, però, anche quelli che erano pronti a diventare i suoi nuovi compagni di squadra. Acquistato dal Cardiff City e non dimenticato, anche se non ha fatto in tempo neanche a fare un allenamento. E i Bluebirds sono oggi scesi in campo contro il Bournemouth, con in mente l’inevitabile pensiero al collega argentino, dedicando a lui la vittoria per 2-0.

GOL – Protagonista dell’incontro, Bobby Reid, calciatore inglese classe 1993. L’attaccante, autore di una doppietta, ha impiegato solamente 5 minuti a sbloccare l’incontro, realizzando dal dischetto il vantaggio dei padroni di casa. Dopo il gol, ovviamente, il pensiero è immediatamente andato ad Emiliano Sala. L’inglese, correndo verso bordo campo, si fa passare da un collaboratore in panchina una maglietta con sopra stampata la faccia dell’argentino. Lo sfondo della maglietta, non poteva che essere blu, colore principale del Cardiff.

EMOZIONE – E anche il pubblico ha voluto rendere omaggio all’argentino, con una coreografia che ha occupato tutta la tribuna principale del Cardiff City Stadium. La dimostrazione che quella di Sala è una vicenda che difficilmente verrà dimenticata. In un mondo calcistico che obbliga molte squadre a muoversi per tutta Europa, un incidente aereo lascia sempre più di una preoccupazione nella mente di ogni calciatore. Sono molti, ancora adesso, i dubbi che circondano la scomparsa dell’aereo che stava portando Sala a destinazione. L’unica cosa che appare certa, è che i suoi nuovi compagni, senza averlo mai conosciuto, sono oggi scesi in campo con in mente solo l’idea di giocare per lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy