Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Capitano, mio capitano: Zanetti e gli altri… capitani. Gli ultimi dei romantici

23 Oct 1999:  Paolo Maldini of AC Milan takes on Javier Zanetti of Inter Milan during the Serie A match at the San Siro in Milan, Italy.   Mandatory Credit: Claudio Villa /Allsport

Messi va a Parigi nel giorno del compleanno di Zanetti, simbolo di fedeltà a una squadra, ma anche tanti altri leader storici che si sono identificati con una maglia

Redazione Il Posticipo

El Tractor

23 Oct 1999:  Paolo Maldini of AC Milan takes on Javier Zanetti of Inter Milan during the Serie A match at the San Siro in Milan, Italy.   Mandatory Credit: Claudio Villa /Allsport

23 Oct 1999: Paolo Maldini of AC Milan takes on Javier Zanetti of Inter Milan during the Serie A match at the San Siro in Milan, Italy. Mandatory Credit: Claudio Villa /Allsport

—  

Tanti auguri di buon compleanno a Javier Zanetti, 48 anni di cui la metà spesi come simbolo dell'Inter e di un calcio che forse non c'è più. Quasi quindici anni con la fascia al braccio.  L'argentino indossa la prima volta la fascia nel 1998, ma la promozione effettiva arriva l'anno successivo, prima come "sostituto" dell'infortunato Ronaldo e poi in pianta stabile. El Tractor diventa quindi...il Capitano del Triplete per il popolo nerazzurro, colui che solleva la Champions del 2010, oltre a tantissimi altri trofei in una delle ere più vincenti della storia dell'Inter.

Kaiser Franco

 1 Apr 1995: Robertio Baggio (left) of Juventus takes on Franco Baresi (right) of AC Milan during a Serie A match at the San Siro Stadium in Milan, Italy. Juventus won the match 2-0. Mandatory Credit: Allsport UK /Allsport
—  

Franco Baresi, una vita al Milan. Un campione che ha scritto la storia rossonera e che si prende nel 1982, la fascia di capitano del Milan, per non mollarla più fino al 1997, anno del suo ritiro. Quindici anni con i gradi del leader, a cui vanno aggiunti anche quelli da capitano della nazionale. Una carriera splendida e vincente con il Milan di Sacchi e quello degli Invincibili. 

Gunner

 LONDON, UNITED KINGDOM - JUNE 22: England defender Tony Adams in action during the 1996 UEFA European Championship Finals Qquarter Final against Spain at Wembley Stadium on June 22, 1996 in London, England. (Photo by Stu Forster/Allsport/Getty Images)
—  

Una storia travagliata quella di Tony Adams, ma a fortissime tinte bianche e rosse. Il difensore dell'Arsenal fa infatti parte del club degli one-club-men, avendo passato tutta la sua carriera ad Highbury. Nel 1988 Adams viene nominato capitano a soli 22 anni, il più giovane di tutti i tempi per il club londinese, e terrà la fascia per quattordici anni, fino al ritiro nel 2002. Nel mezzo, molte vittorie, più di qualche demone da sconfiggere e l'amore sconfinato dei tifosi dei Gunners.

Re dei Blues

 (Photo by Barrington Coombs/Getty Images)
—  

Difficile eguagliare, almeno in casa Chelsea, quello che ha saputo vincere con la fascia al braccio John Terry in tredicianni. Il numero 26, nato nelle giovanili del club, viene promosso "skipper" da Josè Mourinho nel 2004, tra i dubbi degli addetti ai lavori. Dubbi decisamente ingiustificati, visto che l'inglese nei suoi tredici anni da capitano porta a casa sedici trofei, tra cui cinque Premier League e la Champions nel 2012.

Paolino

 MILAN, ITALY - APRIL 23: (L - R) Paolo Maldini of AC Milan challenges Andrea Pisanu of Parma in action during the Serie A match between AC Milan and Parma at the Giusseppe Meaza San Siro stadium on April 23, 2005 in Milan Italy. (Photo by New Press/Getty Images)
—  

Paolo Maldini lascia il Milan nel 2009 dopo ventiquattro anni di militanza, dodici dei quali passati con la fascia al braccio. Sarebbero stati molti di più se davanti il numero 3 non si fosse trovato Baresi, ma comunque anche nel suo periodo con i gradi sulla divisa (1997-2009) le cose sono andate più che bene per i rossoneri. Per lui due Champions sollevate da capitano.

Captain Marvel

—  

Lo chiamavano capitan Meraviglia e non è difficile intuire perché. Nella leggendaria storia del Manchester United, l'inglese Bryan Robson batte per longevità con la fascia al braccio anche un'icona come Roy Keane. Arrivato nel 1981 dai Wolves, diventa capitano nella stagione successiva e terrà i gradi per dodici anni, fino al 1994, quando lascia Old Trafford per finire la carriera da allenatore-giocatore al Middlesbrough.

 

Red forever

 (Photo by Jan Kruger/Bongarts/Getty Images)
—  

Meno fortunato, almeno per quel che riguarda la Premier, è Steven Gerrard. Il capitano del Liverpool prende la fascia nel 2003 da Hyppia e la conserva gelosamente per dodicianni, fino al 2015. Protagonista della storica rimonta di Istanbul contro il Milan...di Maldini, Gerrard però chiude la sua ultima stagione con un momento indimenticabile in negativo: un suo errore costa il titolo al Liverpool e lo regala...esatto, proprio a Terry!

Cuore blaugrana

 (Photo by David Ramos/Getty Images)
—  

Un altro che in quanto a trofei da capitano non si è proprio fatto mancare nulla è Carles Puyol, una vita passata al Barcellona e capitano dal 2004 al 2014. Il riccioluto difensore, vero e proprio simbolo del cuore catalano del club, eredita la fascia da Luis Enrique e la lascia poi a Xavi. In dieci anni con la fascia, vince tre Champions League ed è il capitano più longevo della storia del Barça.

Portiere goleador

 SAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 30: Rogeiro Ceni of Sao Paulo stands on the field during the match between Sao Paulo and Figueirense for the Brazilian Series A 2014 at Morumbi stadium on November 30, 2014 in Sao Paulo, Brazil. (Photo by Alexandre Schneider/Getty Images)
—  

Rogerio Ceni si prende il record per il maggior numero di partite giocate con la fascia al braccio, 980. Il brasiliano prende la fascia del suo Sao Paulo nel 1999 e la lascia solo nel 2015, anno del suo ritiro. Sedici anni, fatti di trofei e...di gol, essendo Rogerio Ceni anche il portiere che ha segnato più reti nella storia, 132. Un record dopo l'altro per un calciatore straordinario.

Totti

 10 Mar 2002: Francesco Totti of Roma celebrates his goal during the Serie A 26th Round League match played between Lazio and Roma at the Olympic Stadium in Rome. DIGITAL IMAGE. Mandatory Credit: Grazia Neri/Getty Images

10 Mar 2002: Francesco Totti of Roma celebrates his goal during the Serie A 26th Round League match played between Lazio and Roma at the Olympic Stadium in Rome. DIGITAL IMAGE. Mandatory Credit: Grazia Neri/Getty Images

—  

17 ottobre 1998, una data importante per la storia della Roma. Per la prima volta, Francesco Totti indossa la fascia da capitano della squadra giallorossa. La prima di una lunga serie, perchè per i successivi 19 anni, fino al ritiro avvenuto nel maggio 2017, c'è stato solo...un capitano. Al punto che il povero De Rossi è stato "Capitan Futuro" per quasi tutta la sua carriera.