Caos Spagna, Moreno precisa: la rottura con Luis Enrique è professionale, la piccola Xana non c’entra nulla

Lo stato dei rapporti tra l’ex CT della Spagna e il suo predecessore e successore resta un mistero. E spesso, quando non si hanno risposte, si immagina. Mettendo anche in mezzo questioni molto delicate. Al punto che Moreno ha dovuto fare chiarezza su una voce davvero sgradevole al riguardo…

di Redazione Il Posticipo

Il cambio della guardia alla guida della nazionale spagnola sta facendo ancora discutere. Da quando, dopo l’ultima partita di qualificazione all’Europeo, è arrivata la notizia del ritorno di Luis Enrique, non c’è stata di nuovo pace per le Furie Rosse. L’ormai ex CT Roberto Moreno è stato salutato dalla Federazione nella conferenza stampa del presidente Rubiales, che ha spiegato come tutto fosse già preventivato. Sarà, ma il fatto che Moreno non si sia presentato in sede per le ultime formalità che riguardano il suo addio, ma abbia mandato i suoi avvocati non sembra assolutamente un segno di distensione. E anche il rapporto con Luis resta un mistero.

MISTERO – Nè Rubiales nè lo stesso Moreno sono scesi in dettaglio nella questione, rimandando entrambi la palla nel campo del nuovo-vecchio CT. Il presidente federale ha spiegato che non avrebbe risposto a domande sul rapporto tra i due e l’ex assistente di Luis Enrique, interrogato sul perchè non tornerà neanche da secondo, ha rilanciato: “Non so cosa sia successo, chiedetelo a Luis”. Un mistero, insomma. E spesso, quando non si hanno risposte, si immagina. Mettendo anche in mezzo questioni molto delicate. Come riporta AS, qualcuno ha lanciato la malsana idea che la rottura tra i due sia arrivata perchè Moreno non avrebbe mai telefonato o fatto visita a Luis Enrique durante la malattia di sua figlia Xana.

PRECISAZIONE – Un’accusa infamante, che non poteva passare in cavalleria. E quindi, pur confermando la sua mancata volontà di parlare dei motivi del suo scontro con Luis Enrique, Moreno racconta per interposta persona che questa storia è inventata di sana pianta. AS spiega che Jordi Basté, conduttore del programma El Món sulla radio catalana RAC1 ha avuto il permesso, durante una cena, da parte dell’ex CT di spiegare pubblicamente che la rottura tra i due è semplicemente professionale. E soprattutto che la storia della piccola Xana non ha nulla a che vedere con tutta la situazione che si è creata. I due, spiega Basté, si sono visti almeno due volte durante il periodo sabbatico di Luis Enrique e ci sono stati dissapori sulle scelte calcistiche che hanno portato allo scioglimento del sodalizio. Nulla di personale, dunque. E nulla che debba coinvolgere la memoria di una sfortunata bambina…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy