Caos in Grecia, sospeso per incidenti il derby tra Panathinaikos e Olympiakos

Caos in Grecia, sospeso per incidenti il derby tra Panathinaikos e Olympiakos

Non sorprende che ci siano stati problemi nel derby tra Panathinaikos e Olympiakos. Che non per niente si chiama Derby della rivalità eterna. Così eterna che stavolta non ha permesso di terminare la partita, abbandonata al minuto 70 per intemperanze del pubblico di casa.

di Redazione Il Posticipo

Caos nel calcio greco. Non che sia una novità, viste le immagini del presidente del PAOK Salonicco che lo scorso anno se n’è andato tranquillamente in giro per il campo con una pistola. E non sorprende che ci siano stati problemi nel derby tra Panathinaikos e Olympiakos. Che non per niente si chiama Derby della rivalità eterna. Così eterna che stavolta non ha permesso di terminare la partita, abbandonata al minuto 70 per intemperanze del pubblico di casa. In realtà allo stadio c’erano solo i tifosi del Pana, visto che, come riporta la testata greca Kathimerini, agli avversari non erano stati concessi biglietti per la partita.

INVASIONE – Ed era stato anche designato un arbitro straniero, il tedesco Fritz. Una scelta sensata, perchè non è che anche i fischietti se la passino molto bene, date le minacce e gli assalti che hanno portato a uno sciopero qualche mese fa. Ma nulla di tutto ciò ha potuto evitare che si creasse il panico. A inizio partita c’è stata un’invasione di campo, che è stata sedata. Dalle testimonianze dei giocatori dell’Olympiakos, i tifosi del Panathinaikos sono entrati in campo addirittura con delle armi, tra cui dei coltelli. Per fortuna si è tornati a giocare, ma la calma è durata poco.

LACRIMOGENI – A scatenare il caos vero e proprio è stato il gol degli ospiti. Alcuni tifosi di casa hanno lasciato lo stadio e hanno cominciato a scontrarsi con la polizia. Che ha tentato di sgomberare la zona con i lacrimogeni, ma l’unico risultato è stato quello di scatenare una vera e propria battaglia tra tifosi e forze dell’ordine. Il problema per chi era in campo è che le sostanze utilizzate per disperdere i tifosi sono entrate nello stadio, costringendo Fritz a sospendere definitivamente il match. Al Panathinaikos questo costerà comunque molto caro, visto che è praticamente certo che agli ospiti verrà assegnato lo 0-3 a tavolino. E come se non bastasse, i padroni di casa dovrebbero vedersi sottratti sei punti: tre per la partita sospesa e tre per le intemperanze dei tifosi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy