Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caos Barça, Jordi Alba contro Abidal: “Ci tirano già abbastanza m***a addosso gli altri, non dovremmo farlo anche tra di noi”

Se a Barcellona speravano che il campo avrebbe aiutato a risolvere il caos che ha colpito la società dopo il battibecco tra Abidal e Messi, hanno capito decisamente male. La partita di Copa del Rey contro l'Athletic Bilbao finisce come peggio non...

Redazione Il Posticipo

Se a Barcellona speravano che il campo avrebbe aiutato a risolvere il caos che ha colpito la società dopo il battibecco tra Abidal e Messi, hanno capito decisamente male. La partita di Copa del Rey contro l'Athletic Bilbao, del resto, sembrava capitare a fagiolo. Atletico e Real eliminate, squadre abbordabili in semifinale e un sentiero tracciato verso un successo, che in questo momento ai blaugrana servirebbe come il pane. Ma i baschi ci mettono lo zampino e la polemica, che nonostante qualche segnale di pace non si era per nulla sopita, esplode di nuovo in maniera fragorosa. E prende la parola uno dei senatori, Jordi Alba.

CAOS - Come riporta Sport, il terzino dei catalani non si nasconde dietro un dito. Anzi, chiama direttamente in causa Abidal, di cui lui stesso ha preso il posto in campo dopo i problemi di salute che hanno colpito il francese. "Ci tirano già abbastanza m****a addosso dall'esterno, non dovremmo farlo anche tra noi stessi. Abidal è stato un giocatore, i tifosi lo amano, ecco perchè dovrebbe sapere come funziona dentro lo spogliatoio e come la vivono i calciatori". Dunque, l'aver addossato alla squadra la decisione di cacciare Valverde, esonerando di fatto la dirigenza da qualsiasi colpa al riguardo, non è piaciuta. E gli effetti si vedono anche in campo.

PARTITA - Eppure, come ha spiegato Setien, il Barça contro l'Athletic ha fatto tutto bene, tranne che per il risultato finale. E Jordi Alba è sulla stessa lunghezza d'onda del tecnico. "Abbiamo dimostrato di essere una squadra ed ecco quello che dobbiamo continuare a fare. Penso che abbiamo giocato una gran partita, una delle migliori della stagione. Ed è un peccato che abbiamo subito gol alla fine, ma il calcio è così. Sono orgoglioso della squadra per come abbiamo giocato bene". Non può poi mancare una frecciatina alla VAR. "Personalmente, non ho ancora capito come funziona. Deve migliorare. C'erano decisioni evidenti che potevamo avere a nostro favore durante la partita". E se come funziona la VAR non lo capisce un veterano...figurarsi gli altri!