Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Caos a San Paolo, Richarlison punzecchia i rivali: “Anvisa 1 – Argentina 0”

LEEDS, ENGLAND - AUGUST 21: Richarlison of Everton during the Premier League match between Leeds United  and  Everton at Elland Road on August 21, 2021 in Leeds, England. (Photo by Marc Atkins/Getty Images)

Il calciatore dell'Everton negli ultimi mesi ha fatto un utilizzo dei social network abbastanza particolare, attaccando senza sosta le altre nazionali sudamericane. E non poteva non farsi scappare un commento sul caos di Brasile-Argentina.

Redazione Il Posticipo

Richarlison continua decisamente...a farsi degli amici. Il calciatore dell'Everton negli ultimi mesi ha fatto un utilizzo dei social network abbastanza particolare, attaccando senza sosta le altre nazionali sudamericane. Probabilmente al brasiliano non è ancora andata giù la finale di Copa America contro l'Argentina, persa dai verdeoro, ma non sono mancate le sortite anche contro altre selezioni. L'ultima litigata è stata con Arturo Vidal, dopo che c'è stata una polemica riguardo presunti aiuti arbitrali al Brasile nelle partite contro il Cile. L'interista, un altro che di solito non ha peli sulla lingua, ha semplicemente risposto dando del "pagliaccio" a Richarlison, che però a smettere di farsi vedere sui social non ci pensa per niente.

ANVISA - E figurarsi se il calciatore dell'Everton poteva non farsi scappare un commento sul caos di Brasile-Argentina. Lui non è stato convocato, proprio perchè provenendo dal Regno Unito avrebbe dovuto fare una quarantena di due settimane. E dopo le autorità in campo e il match sospeso dopo pochi minuti di gioco, Richarlison ha detto la sua con una story su Instagram: "Anvisa 1 - Argentina 0". Insomma, secondo lui l'Albiceleste...ha perso contro l'agenzia che doveva controllare gli ingressi degli argentini nel paese e che di fatto ha impedito che la partita andasse avanti. L'ennesimo post del calciatore dei Toffees che difficilmente andrà giù ai vicini di casa, perchè ormai le polemiche del brasiliano sono all'ordine del giorno. Così come gli insulti da parte dei colleghi.

VOLLEY - Ma non è bastato, perchè Richarlison è un fiume in piena. Dopo la story sulla partita di calcio, ha pensato anche...alla pallavolo. Nel campionato continentale sudamericano, il Brasile ha infatti battuto l'Argentina, vendicando la finale per il bronzo di Tokyo, vinta invece da Conte e compagni. E il commento del giocatore dell'Everton è stato tanto semplice quanto piccato: "Visto che a pallone non si gioca, ci pensa la pallavolo a rappresentarci". E via con quella che ormai è la sua frase celebre "se busca rival", ovvero si cercano rivali in Sudamerica, visto che al livello del Brasile non c'è nessuno in ogni sport. Non esattamente il modo migliore per farsi degli amici. E a Richarlison comunque è andata benissimo con la quarantena: poteva...essere in campo e rischiare parecchio!