Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cannavaro quasi fuori dalla Champions asiatica: ora la sua panchina dipende…da Iniesta!

Fabio Cannavaro vive un momento complicato nella sua esperienza cinese. E il destino del campione del mondo 2006 non dipende dalla sua squadra. Il match tra Suwon Bluewings e Vissel Kobe deciderà il futuro continentale del Guangzhou. E con esso,...

Redazione Il Posticipo

Fabio Cannavaro vive un momento complicato nella sua esperienza cinese. E da quanto spiega Marca, il destino del campione del mondo e Pallone d'Oro 2006 non dipende dalla sua squadra. Il Guangzhou Evergrande ha pareggiato contro il Suwon Bluewings nel suo ultimo match dei gironi della Champions League asiatica e ora il club cinese è a un passo dall'eliminazione. Tutto dipenderà proprio dai sudcoreani, che affronteranno il Vissel Kobe di Don Andres Iniesta, con la necessità di dover vincere con due gol di scarto o almeno per 3-2. Il problema però è che i giapponesi sono già qualificati...

PESSIMA CHAMPIONS - E quindi il Guanzghou rischia sul serio di dover assistere al resto della Champions, che ha vinto già per due volte, dal divano di casa. Un bel problema, considerando che anche in Chinese Super League le cose non sono andate benissimo. Il campionato nazionale è infatti stato vinto dal Jiangsu Suning proprio in finale contro gli uomini di Cannavaro. Che speravano che la competizione continentale potesse regalare qualche soddisfazione, anche considerando che il coronavirus aveva ridotto il loro girone a sole tre squadre, visto che i malesi del Johor Darul Ta'zim si sono ritirati per l'impossibilità di lasciare il paese per andare a giocare in trasferta. Ma lo score parla di due pareggi, una vittoria e una sconfitta e ora il destino è nelle mani delle avversarie.

DELUSIONE - Se il risultato dovesse condannare il Guanzghou, per Cannavaro si annunciano tempi duri. Il tecnico italiano è nel mirino della tifoseria, che vive un vero e proprio incubo: quello della prima annata senza trofei da quando la Evergrande è diventata sponsor del club. All'ex difensore non basta neanche il campionato conquistato nella scorsa stagione, perchè da quelle parti si parla di minimo sindacale. Nell'ultimo decennio, cioè da quando lo sponsor è entrato nella società, solo in due casi (il 2018 con lo Shanghai SIPG e quest'anno con il Jiangsu Suning) il Guanzghou non ha vinto la Chinese Super League, entrambe le volte con Cannavaro in panchina. E salutare anche la Champions potrebbe significare l'addio definitivo...