Milan, con Calabria si riapre la porta per Callejon

Milan, si riapre il mercato? Callejon è un obiettivo dei rossoneri, con il Napoli interessato a una contropartita: Calabria. E il tutto a costo quasi zero…

di Redazione Il Posticipo

Possibile svolta nel calciomercato del Milan? Sembra possa riaprirsi la porta per Callejon. Il Napoli potrebbe anche privarsi del proprio esterno, per una serie di motivi. In primis, la fine di un ciclo. In ogni caso, vinca  o perda, l’avventura di Sarri sembra al capolinea. E Reina, uno dei capi e “padri fondatori” del patto azzurro (“vinciamo e poi ognuno per la propria strada) ha già preso la strada per Milano. Il rapporto fra il portiere e Callejon è molto stretto e non è escluso che il legame possa rinnovarsi a Milano. Le ultime voci di mercato parlavano di uno scambio con Suso, con conguaglio a favore del Milan, ma lo scenario potrebbe essere cambiato. Anche perché il Napoli ha individuato il profilo che interessa nella rosa rossonera: Calabria.

CALABRIA, UN SACRIFICIO SOPPORTABILE PER CALLEJON – L’esterno basso piace moltissimo al Napoli. Calabria, del resto, ha delle caratteristiche molto simili a quelle di Hysaj e margini di miglioramento ancora inesplorati. Gattuso lo ha utilizzato con una certa continuità, ottenendo anche delle risposte confortanti. Il sacrificio è però sopportabile, anche perchè su quella corsia, nel momento in cui la sfortuna smetterà di perseguitarlo, c’è Conti. E nelle idee di Gattuso una catena destra con Callejon, uno degli esterni più abili ad attaccare la linea difensiva e tatticamente intelligentissimo, formerebbe una delle coppie laterali più interessanti del campionato.

CONVENIENZA TECNICA ED ECONOMICA – Chiaramente, Calabria avrebbe un valore anche come “sconto” nella trattativa con il Napoli. O, ed è probabilmente ciò che ha in mente il Milan, potrebbe essere utilizzato come scambio alla pari, in modo da non spostare liquidi. Al Napoli, sempre molto attento alla gestione, la soluzione potrebbe non dispiacere, anche se il valore dello spagnolo fa pensare che ci sia la volontà di ottenere anche un conguaglio economico. Per il Milan, invece, che ha assoluta necessità di muoversi entro margini ristretti, sarebbe una grandissima opportunità per completare la rosa e sistemare il bilancio, non spendendo cifre esorbitanti per l’acquisto e ritrovandosi con in rosa un plusvalore tecnico. Con l’arrivo di Callejon a costo praticamente zero e la cessione di Suso, il bilancio segnerebbe un saldo positivo di una trentina di milioni di euro. E la squadra non sarebbe tecnicamente depauperata. Il Milan ci pensa, il Napoli…chissà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy