Calderon avvisa Solari: “Il prossimo anno Mourinho al Real”. E punge Perez su CR7…

Calderon avvisa Solari: “Il prossimo anno Mourinho al Real”. E punge Perez su CR7…

L’ex presidente dei Blancos vede il tecnico argentino sempre più lontano dal Real: per il futuro potrebbe tornare di moda il portoghese. E per giustificare la sconfitta col Barcellona non poteva mancare un riferimento all’attaccante della Juventus…

di Redazione Il Posticipo

Conosce il Real come le sue tasche e sa quando l’aria del cambiamento soffia forte dalle parti del Santiago Bernabeu. Ramon Calderon, ex presidente dei Blancos tra 2006 e 2009, è convinto che la sconfitta nella semifinale di ritorno col Barça sia costata la panchina al tecnico Santiago Solari, che ora ha solo la Champions per salvare il posto, considerate le nove lunghezze di ritardo dai catalani in testa alla Liga. Nel post-partita Calderon si è lasciato andare a qualche previsione in vista del prossimo anno… e non ha risparmiato una frecciatina a Florentino Perez!

ARRIVA MOU? – Nel cuore della notte spagnola, Calderon si è lasciato andare a un pronostico sul suo profilo Twitter: “Ho la sensazione, e qualcosa di più, che la prossima stagione Mourinho si siederà sulla panchina del Real Madrid”. Una dichiarazione che va oltre il pronostico: l’ex presidente dei Blancos infatti sostiene di sapere anche “qualcosa di più”, rivelando come il possibile ritorno del portoghese sia un’ipotesi presa davvero in considerazione dall’ambiente madridista, dirigenza in primis. Negli ultimi giorni Mourinho ha dichiarato di volersi rimettere in gioco in “una squadra in cui c’è empatia totale, impegno e persone che vogliono lavorare”: sarà il Real?

FRECCIATINA – come riporta Marca, nella caldissima nottata del Clasico andato male, non poteva mancare una bella frecciatina al presidente Perez, il responsabile numero uno delle difficoltà che la squadra sta avendo quest’anno. “Il Madrid ha giocato meglio del Barcellona e ha avuto la possibilità di vincere la partita. Peccato che chi era abituato a farle diventare gol adesso viva a Torino”. Ma non è la prima volta che Calderon attacca Perez… per CR7! L’ex presidente aveva già definito la partenza dell’attaccante “un errore storico“. Per un portoghese andato via però ce ne potrebbe essere uno che ritorna: dopo il k.o. con il Barcellona, Solari lo sa e si sente per la prima volta un po’ più lontano dal Real.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy