calcio

Calcio virtuale, gaffe reale: il Barcellona “spoilera” il nuovo kit dello United…

Il canale Youtube del Barcellona ha "giocato" la sfida fra le due squadre, ma Pogba indossava la maglia edizione 2020-2021...

Redazione Il Posticipo

Calcio virtuale, ma gaffe reale. Qualcosa, nella sfida Esport giocata su PES 2020 fra il Barcellona e il Manchester United trasmessa sul canale You Tube della società Campione di Spagna, non è andata per il verso giusto. Come riportato dal Sun, i Red Devils sono... scesi  in campo indossando la divisa della prossima stagione.

SPOILER - Una "spoilerata" in piena regola. Come consuetudine, in vista dello "scontro", sono apparse le maglie con i giocatori più rappresentativi. Da una parte, Leo Messi. Dall'altra Paul Pogba. Inevitabile, però, constatare che il centrocampista francese campione del mondo non indossasse la maglia dello United. O, meglio, non quella attuale, ma il modello 2020/2021 già trapelato qualche settimana fa. Non appena i telespettatori hanno fatto notare l'errore, tutto è stato ripristinato. Sul web, però, le immagini erano già iniziate a circolare a velocità supersonica e non c'è stato verso di impedire la... "visione". Per la cronaca, il Barcellona ha vinto la partita 2-0, reti di Messi e Griezmann, alimentando lo scontento dei tifosi, già poco entusiasti sia di questa maglia, sia della... versione away.

SCARAMANZIA - Come se non bastasse, lo spoiler del Barcellona, infatti, il tabloid ha anche ipotizzato, con ottime possibilità di far centro, anche il kit da trasferta della prossima stagione. Ebbene, la magia grigia non riscuote grandi apprezzamenti anche dal punto di vista squisitamente scaramantico. Diversi fan dello United, infatti, avrebbero notato, nella divisa da trasferta, una sinistra somiglianza. Anche nella stagione 1996 i Red Devils indossarono una maglia grigia e non è stata esattamente una stagione indimenticabile in Europa. Nonostante la presenza di stelle come Beckham e Cantona, lo United di Sir Alex Ferguson, si fermò al primo turno di UEFA. In compenso, però, centrò il double vincendo Premier e FA CUP. Indossando la maglia grigia, però, perse cinque partite. Quanto basta... per lasciarla in armadietto.