Calciatori e buon vicinato: non sempre va tutto liscio

Il caso Ullrich riporta alla ribalta i problemi di buon vicinato: il ciclista però è in buona compagnia. Tanti sportivi e calciatori sono stati costretti a fare i conti con il vicino. E qualcuno anche con la giustizia.

di Redazione Il Posticipo

ROJO

 

rojo

Problemi di buon vicinato? Urllich la combina grossa, ma il ciclista è in buona compagnia. Diversi calciatori hanno avuto problemi con vicini di casa e dirimpettai. E hanno risolto la cosa più o meno civilmente. È il caso di Rojo, che, come riporta Marca, litiga con il vicino e poi gli spacca una bottiglia addosso. Si innesca una rissa: arriva anche un altro dirimpettaio che viene colpito dall’argentino che poi dovrà rispondere al reato di aggressione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy