calcio

Cagliari, numeri da paura: occhio alle retrocessioni inaspettate

Nessuno avrebbe immaginato che il Cagliari, capace di partire benissimo in campionato, potesse precipitare così tanto. La strada intrapresa è pericolosissima. La storia insegna che è meglio tenere gli occhi aperti.

Redazione Il Posticipo

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
 PARMA, ITALY - DECEMBER 16: Eusebio Di Francesco head coach of Cagliari Calcio gestures during the Serie A match between Parma Calcio and Cagliari Calcio at Stadio Ennio Tardini on December 16, 2020 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Cagliari di Eusebio Di Francesco gioca un buon calcio ma si ritrova a rischiare la retrocessione. Un crollo figlio  di due punti nelle ultime dieci partite di campionato: non benissimo. Eppure il campionato era iniziato nel migliore dei modi. Non è la prima volta che chi ha occupato le zone alte della classifica nelle prime battute del campionato, si sia trovato invischiato nella lotta per non retrocedere, addirittura scivolando in serie B. La storia insegna: meglio tenere gli occhi aperti...

Potresti esserti perso