Cagliari aspetta Nainggolan: a gennaio secondo tentativo

La frattura fra Conte e Nainggolan non sembra ricomporsi facilmente. E a Cagliari nessuno ha dimenticato il belga

di Redazione Il Posticipo

Cagliari, operazione Nainggolan, atto secondo. Nel calcio 2.0 il polso dei tifosi si tasta… online e sui social network è una sorta di plebiscito. Su calciocasteddu, portale molto vicino alle vicende cagliaritane, i tifosi sono stati molto chiari. Rivogliono il belga. E non è detto che questa volta non possano essere accontentati.

STRAPPO – Nainggolan all’Inter sembra un separato in casa dopo la sfida con il Parma. Le parole di Conte al termine della sfida con gli emiliani hanno sancito uno strappo forse impossibile da ricucire. Il belga ha meno di due mesi di tempo per tentare di riprendersi l’Inter. Impresa quanto mai complicata considerando la concorrenza nel ruolo e le difficoltà incontrate sinora. In questo contesto, si potrebbe inserire il Cagliari che sfruttando il canale con la società nerazzurra, già utilizzato per portare sull’isola Godin, potrebbe accontentare i tifosi. E aiutarsi.

SOSTENIBILE – Le due parti, del resto, si erano sfiorate nello scorso mercato e solo un problema di sostenibilità dei costi ha fatto tramontare l’affare. Pochi mesi dopo, però tutto è nuovamente in discussione. Prendere Nainggolan a gennaio significa innanzitutto dimezzare i costi di gestione del calciatore che ha il contratto scadenza nel 2022. Un prestito potrebbe essere una operazione assolutamente alla portata che non dispiacerebbe affatto neanche a tecnico Di Francesco.

FATTIBILE – L’allenatore rossoblù conosce benissimo il Ninja, allenato ai tempi della Roma, e spesso ha messo in evidenza limiti di aggressività e cattiveria della squadra. Lacune che la presenza di un calciatore come il belga potrebbe colmare. E a questo punto, fra l’altro, sono i sardi ad avere il coltello dalla parte del manico nella trattativa. Il Nainggolan visto con il Parma è lontano parente di quello ammirato a Cagliari. E dunque l’Inter, per forza di cose, dovrà abbassare le pretese….

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy